Oscar 2010, i momenti memorabili secondo EW.com

400_bstiller_100307_gbouys_afp_97518307

Visto che vi abbiamo raccontato momento per momento, grazie alla cronaca in diretta di Diego Odello, tutta la cerimonia degli Oscar 2010 andata in onda stanotte, ora vi presentiamo un approfondimento e le reazioni dei media d’oltreoceano riguardo la parte dedicata all’intrattenimeto tra una premiazione e l’altra, che anche quest’anno non ha deluso milioni di spettatori sintonizzati sull’evento.

Il sito EW.com ha stilato una sorta di classifica con i momenti più divertenti, emozionanti e curiosi dello show.

Oscar 2010, gli sconfitti

avatar-foto-dal-set

Oscar  2010 assegnati, vincitori gaudenti e perdenti  rammaricati, e noi pronti a bocce ferme, e dopo i fasti della nottata californiana a base di red carpet , divi e paillettes pronti a tirare le somme e a puntare i riflettori sugli sconfitti, che anche quest’anno non hanno riservato grosse sorprese, neanche il kolossal di Cameron che comunque si accaparra  le doverose statuette nelle categorie tecniche fotografia, effetti speciali e scenografia.

Cameron già a poche ore dalla premiazione era dato praticamente per spacciato, anche alla luce dell’imponente schiera di premi rastrellati dalla diretta concorrente ed ex-moglie Kathryn Bigelow, su tutti i decisivi Golden Globe e BAFTA, veri e propri antipasti alla godereccia e fastosa portata prinicipale, gli Oscar al miglior  film e miglior regia.

Oscar 2010: tutti i vincitori in diretta

Oscar 2010 E

Alle 2.30 inizierà la cerimonia degli Oscar 2010. In attesa di seguire insieme a noi tutte le fasi e di scoprire quale sarà il film dell’anno vi proponiamo in live streaming il red carpet. Le foto di tutti i vestiti li troverete su Modalizer, il nostro blog di moda.

A più tardi per il nostro live. Vi aspettiamo!

2.30 Si inizia! Vengono presentati tutti gli attori protagonisti candidati agli Oscar.

2.32 Ad aprire le danze c’è Neil Patrick Harris!

2.34 Dopo l’ottima performance di Harris, scendono dall’alto Steve Martin e Alec Baldwin che si presentano a modo loro. Steve Martin ricorda il record di nomination per Meryl Streep, ma rifila una battuta.

2.36 I due comici continuano a presentare il parterre prendendo in giro tutte le star di Hollywood. Meryl Streep è la più presa di mira.

Oscar 2010, pronostici e scommesse

Oscars-2010-Kathryn-Bigel-001

Oggi giornata di premiazione degli Oscar 2010, visto che simo in dirittura d’arrivo diamo un’occhiata a chi secondo scommettitori e bookmaker avrà più possibilità di portarsi a casa l’ambita statuetta, di seguito le categorie prinicipali e i favoriti con relative quote aggiornate alle ultime ore.

Iniziamo con la categoria miglior film, saldamente in testa ai pronostici il dramma bellico di Kathryn Bigelow The Hurt Locker (1,77) e la corazzata ipertecnologica di James Cameron  Avatar (1,90).

I bruttissimi, Speed 2-Senza limiti

speed-2-cruise-control-638-16x9-large

Oggi per I bruttissimi vogliamo segnalarvi uno dei peggiori sequel di sempre, e per farlo ci riferiamo ai famigerarti Razzie Award, le pernacchie d’oro, uno dei premi piu temuti, ma anche più opinabili di sempre, basti pensare che nelle nomination dei peggiori film troviamo L’uomo del giorno dopo di Kevin Costner, L’anno del dragone di Michael Cimino e Last Action Hero di John Mctiernan, insomma con le pellicole davvero inguardabili sfornate ogni anno, queste nomination ci lasciano davvero peplessi.

Nel caso di Speed 2-Senza limiti però non possiamo che essere d’accordo con i Razzies, visto che anche Keanu Reeves letto lo script  si è rifiutato di interpretarlo, sequel che vede tornare sia il regista Jan de Bont, che la protagonista femminile Sandra Bullock, che nell’ottimo primo capitolo guidava un autobus carico di esplosivo con timer tarato sulle 50 miglia orarie, scendere sotto quella velocità eqiuivaleva a morte certa per lei, l’agente SWAT Keanu Reeves e tutti i passeggeri.

Clint Eastwood è la star più amata del 2009

clint-eastwood-2009-12-4-1-12-58

In un recente sondaggio realizzato dall’americana Harris Poll Clint Eastwood si è aggiudicato l’ambito riconoscimento di star più amata dagli americani nel 2009, a decretarlo non sono state giurie, festival o giornalisti, ma bensì la gente che paga il biglietto e ogni anno affolla le sale americane.

Eastwood ha spodestato Denzel Washington che nel 2008 occupava la prima posizione, Washington scende ad occupare una onorabilissimo terzo posto, perchè dall’ottava alla seconda posizione arriva spedito Johnny Depp, spinto sicuramente dal pubblico femminile, ma anche dal suo memorabile Jack Sparrow de I Pirati dei Caraibi che ha conquistato un pubblico molto variegato per gusti ed età.

Screen Actors Guild Awards 2010: vincono Bastardi senza gloria, Jeff Bridges e Sandra Bullock

SAG 2010 Bastardi Senza Gloria 2

Sono stati assegnati questa notte gli Screen Actors Guild Awards, i riconoscimenti decisi dai membri del sindacato degli attori. Non ci sono state sorprese, anzi conferme in previsione degli Oscar 2010: Jeff Bridges ha battuto nuovamente George Clooney, Sandra Bullock ha trionfato e Christoph Waltz è sempre più il miglior attore non protagonista, per il suo ruolo di nazista in Bastardi senza gloria.

A proposito del film di Tarantino. I suoi attori hanno ritirato il premio per il miglior cast. Se non esistessero Avatar e The Hurt Locker la pellicola di Quentin potrebbe essere considerata la migliore dell’anno. Purtroppo per lui, le altre due esistono, eccome…

Prima di lasciarvi alla lista dei vincitori (su Serietivu trovate quelli delle categorie seriali, su Modalizer potete visionare il Red Carpet) vi ricordo che Betty White ha ricevuto il premio alla carriera: l’attrice, che ha dato tanto al cinema americano quanto alla televisione, ritirando il premio ha detto:

Ho compiuto solo 88 anni lo scorso weekend e ho ancora molto da fare!

Golden Globe 2010 i vincitori: tra i film trionfa Avatar, niente da fare per Baaria

Golden Globe 2010 Avatar

Avatar è ufficialmente il candidato numero uno per la vittoria finale agli Oscar 2010: questa notte il film di James Cameron ha trionfato ai Golden Globe Awards portandosi a casa i premi come Miglior Film Drammatico e per la Migliore regia. Cameron ha commentato:

Se dobbiamo andare su un altro pianeta per apprezzare le meraviglie del mondo che abbiamo qui, questa è la magia del cinema

I sessantasettesimi globi d’oro danno altre importanti verdetti: Sandra Bullock e Meryl Streep sono ancora le migliori attrici (drammatica la prima, comedy la seconda), Jeff Bridges batte Clooney tra gli attori drammatici, Up è il miglior film d’animazione e Il nastro bianco, purtroppo per noi italiani e per il nostro Baaria, è nuovamente il miglior film straniero. Anche tra gli attori non protagonisti i nomi sono quelli sulla bocca di tutti: Christoph Waltz di Bastardi senza gloria e Mo’nique di Precious.

Dopo il salto trovate la lista di tutti i vincitori della categoria cinematografica (con relativa galleria fotografica). Se siete curiosi di scoprire quali serie televisive sono state premiate questa notte a Los Angeles vi invito a visitare Serietivu.

Critics’ Choice Awards 2010: vince The Hurt Locker, ma Avatar fa incetta di premi

Meryl Streep Sandra Bullock

Sono stati assegnati i quindicesimi Annual Critic’s Choice Awards, i premi scelti dalla critica cinematografica americana. A trionfare numericamente è stato Avatar, che ha fatto incetta di premi, ma senza riuscire ad accaparrarsi quello come miglior film, vinto da The Hurt Locker, che si è portato a casa anche quello per la miglior regia di Kathryn Bigelow.

Da segnalare un bacio saffico fra Meryl Streep e Sandra Bullock: le due attrici, premiate a pari merito come migliori attrici, hanno concluso un simpatico siparietto con un bacio appassionato (video dopo il salto).

People’s Choice Awards 2010, i vincitori: trionfano Twilight, Sandra Bullock e Johnny Depp

People Choice Award 2010

Ieri sera sono stati consegnati a Los Angeles, durante una cerimonia condotta da Queen Latifah, trasmessa dalla CBS, i People’s Choice Awards 2010. Tutto da copione: Twilight ha trionfato portandosi a casa i premi come miglior film e miglior franchise. Anche i suoi attori hanno preso riconoscimenti: Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner hanno vinto nella categoria miglior team. Il licantropo Lautner si è aggiudicato anche quello come miglior attore emergente.

A proposito di doppio premio: Johnny Depp è risultato non solo il migliore attore dell’anno (Sandra Bullock, quest’anno eccezionale, è stata eletta migliore attrice), ma anche il migliore attore della decade. Tra i premiati anche Up, Miley Cyrus, Ricatto d’amore, Bastardi senza gloria, Hugh Jackman e Miley Cirus.

Qua sotto potete vedere il quadro riassuntivo dei premi assegnati nelle categorie cinematografiche, mentre su Serietivu, trovate il resoconto dei vincitori dei premi riservati alla fiction televisiva americana.

Sandra Bullock è l’attrice più influente di Hollywood del 2009

Sandra Bullock

Quale è la star di Hollywood che ha fatto incassare più soldi agli esercenti americani nel 2009? Dopo dieci anni di dominio maschile incontrastato la persona più influente del cinema americano torna ad essere un’attrice (l’ultima fu Julia Roberts nel 1999). Il suo nome? Sandra Bullock!

L’attrice grazie a Ricatto d’Amore (costato 40 milioni di dollari, ne ha incassati 315 in tutto il mondo), All About Steve (flop) e The Blind Side (quasi 200 milioni di dollari solo negli States), secondo i proprietari delle sale ha portato più spettatori al cinema di Johnny Depp, secondo, e Matt Damon, terzo.

Se siete curiosi di conoscere la classifica completa proseguite dopo il salto:

SAG Award 2010, tutti i candidati: la cinquina dei migliori attori sarà quella degli Oscar?

Anna Kendrick - George Clooney Tra le nuvole

Lo Screen Actors Guild ha comunicato le nomination per i SAG Award 2010, i premi dedicati esclusivamente agli attori. Alcune considerazioni: pur avendo ben tre attori in lizza, Tra le nuvole non è stato candidato come miglior cast; tra i migliori attori quatto su cinque sono gli stessi dei Golden Globe, quindi è probabile che questa sia la cinquina anche per gli Oscar; tra le attrici non protagoniste nuova doppietta di nomination per Tra le nuvole e, a sorpresa c’è anche Diane Kruger; assenti importanti sono Daniel Day Lewis (Nine) e Julianne Moore (A Single Man).

Vi lascio alla lista completa dei nominati. Per scoprire gli attori candidati ai premi delle categorie televisive tv vi invito a visitare Serietivu.

Golden Globe 2010 tutti i nominati: comanda Tra le nuvole, poi Nine e Avatar. C’è anche Baaria

Tra le nuvole

Sono state annunciate a Beverly Hills le nomination ai sessantasettesimi Golden Globes, i prestigiosi premi cinematografici e televisivi. La prima notizia, che riguarda anche noi italiani è che, tra i candidati alla vittoria della prestigiosa statuetta nella categoria film stranieri c’è anche Baaria: il film di Tornatore dovrà fare i conti in particolare con Gli abbracci spezzati di Almodovar e il pluripremiato Il nastro bianco di Michael Haneke.

Prima di lasciarvi alla lista completa dei nominati cinematografici (quelli televisivi li trovate su Serietivu) alcune annotazioni: tra i film drammatici insieme ad Avatar e Tra le nuvole compare anche il film rivelazione Precious; tra i film commedia la sfida dovrebbe essere tra Nine e 500 giorni insieme, ma la cinquina composta da E’ complicato, Julie & Julia e Una notte da leoni (sorpresa!) è veramente tosta; Meryl Streep, Sandra Bullock e Matt Damon sono in doppia nomination; il più nominato è stato Tra le nuvole, sei candidature (ma può vincere solo 5 globi dato la doppia nomination nella categoria attrici non protagoniste), seguito da Nine, con cinque, Bastardi senza gloria e Avatar con quattro.

Premonition, recensione

premonition_ver3 []

Linda Hanson (Sandra Bullock) è una madre e moglie premurosa che sta per affrontare una giornata come tante, saluta il marito che si appresta ad andare al lavoro, insomma tutto all’insegna della routine, se non fosse che di li a qualche ora le verrà comunicato il decesso del marito in un incidente stradale.

Le ore che seguiranno la notizia saranno di quelle che si insinuano nei ricordi come una brutto incubo da cui è impossibile svegliarsi. Lacrime, paura e tanta voglia di dormire per sempre, così alla fine della giornata il sonno prende il sopravvento nella speranza che domani tutto forse farà meno male.

Al mattino a Linda tutto sembra tranquillo, ma la donna scoprirà che il marito sepolto il giorno prima è seduto al tavolino pronto a far colazione e che quello che ha vissuto sembra essere stato solo un brutto un sogno. Invece no, il giorno dopo  il brusco risveglio avrà ancora il sapore amaro del lutto e il terrore comincerà a prendere il sopravvento.