Gary Oldman in Robocop, Rupert Grint in The Necessary Death of Charlie Countryman e GBGB, Mia Wasikowska in Tracks e Minka Kelly in The Butler

Casting news via Collider, Variety, The Playlist e Heat Vision per gli attori Gary Oldman (La talpa), Rupert Grint (Harry Potter), Mia Wasikowska (Alice in Wonderland) e Minka Kelly (Mia moglie per finta).

Gary Oldman ha firmato per recitare nel remake Robocop di Jose Padilha che vedrà protagonista Joel Kinnaman (The Killing). Secondo la fonte Oldman interpreterà Norton, lo scienziato che crea Robocop e “si ritrova diviso tra gli ideali di una macchina che sta cercando di riscoprire la sua umanità e le esigenze della società“. Nessuna data di inizio riprese è ancora stata fissata, ma l’uscita nelle sale è prevista per agosto 2013.

Rupert Grint e David Tennant nel cartoon Postman Pat: The Movie

Collider riporta che Postman Pat, famoso personaggio di una serie d’animazione britannica in stop-motion sta per sbarcare su grande schermo. Infatti il personaggio amatissimo dai più piccini farà il suo debutto cinematografico con il lungometraggio Postman Pat: The Movie – You Know You’re the One, film d’animazione in CG.

Harry Potter e i doni della morte parte II, recensione

All’indomani della morte di Albus Silente (Michael Gambon) per mano di Severus Piton (Alan Rickman) ora rettore di Hogwarts, Harry Potter (Daniel Radcliffe) con l’aiuto dei suoi migliori amici ed alleati, Hermione Granger (Emma Watson) e Ron Wesley (Rupert Grint), deve portare a termine la ricerca degli ultimi Horcrux, contenitori di varia foggia e natura in cui risiedono i frammenti dell’essenza del malvagio Voldemort (Ralph Fiennes). Harry e i suoi amici transiteranno nella banca di Gringott per accedere al caveau di Bellatrix Lestrange (Helena Bonham Carter) dove troverano uno degli ultimi Horcrux, poi torneranno di nascosto aiutati dall’amico Neville Paciock (Matthew David Lewis) in quel di Hogwarts per proseguire la ricerca, ma nel frattempo la scuola di magia verrà messa sotto assedio da Voldermort (Ralph Fiennes) e il suo esercito di Mangiamorte.

Harry Potter e i doni della morte parte 2: le foto del cast a Londra

Ieri è stato il giorno della premiere britannica di Harry Potter e i doni della morte parte II, Daniel Radcliffe e compagni si sono salutati e hanno salutato i fan della saga regalandogli l’ultimo capitolo di un franchise da oltre un miliardo di dollari. Alla vigilia dell’evento londinese che ha visto i fan in fila con più di 24 ore di anticipo, circa due dozzine di attori del film tra cui Emma Watson, Rupert Grint, Michael Gambon, Julie Walters e Ralph Fiennes si sono prestati per un photocall in cui purtroppo è mancato all’appello Radcliffe, in quel momento impegnato in uno spettacolo teatrale in quel di New York. (fonte Zap2.it)

Harry Potter: i diorama con Harry, Ron, Voldermort e Severus Piton

Oggi a Londra ci sarà l’attesa premiere di Harry Potter e i doni della morte parte II, capitolo finale dell’amatissima saga fantasy creata dalla scrittrice inglese JK Rowling, per l’occasione abbiamo selezionato tre diorama dedicati alla saga e che vedono riprodotti quattro dei personaggi principali: Harry Potter (Daniel Radcliffe), Ron Wesley (Rupert Grint). Lord Voldermort (Ralph Fiennes) e Severus Piton (Alan Rickman), quest’ultimo iprofessore di Pozioni e di Difesa contro le arti oscure nonchè Preside della scuola di magia e stregoneria di Hogwarts.

Dopo il salto trovate una galleria fotografica con nell’ordine: 1 Harry Potter Snape Diorama con figure da 17 cm, 1 Harry Potter Ron Weasley Diorama con figure da 17 cm entrambi con display 3D e a chiudere 1 Harry Potter vs. Voldemort Action Figure Box Set con 2 figures da 17 cm. che riproduce la sequenza finale dello scontro tra Voldemort ed Harry Potter nel cimitero, scena presente nel quarto capitolo della serie, Harry Potter e il calice di fuoco.

Harry Potter e i doni della morte Parte II, 4 nuovi poster

Il prossimo 13 luglio esce nelle sale italiane Harry Potter e i doni della morte parte II, Il film vede alla regia David Yates che ha anche diretto il blockbuster Harry Potter e l’Ordine della Fenice, Harry Potter e il Principe Mezzosangue ed Harry Potter e i doni della morte Parte I.

Lionel Wigram è il produttore esecutivo del film e torna anche David Heyman il produttore di tutti i film di Harry Potter insieme a David Barron. Lo sceneggiatore Steve Kloves ha adattato la sceneggiatura basata sull’ultimo libro della saga scritto JK Rowling.

Dopo il salto trovate quattro nuovi poster dedicati al capitolo finale che ritraggono Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson e Ralph Fiennes.

Harry Potter e i doni della morte parte II, 11 nuovi poster

Il prossimo 13 luglio arriva nelle sale italiane Harry Potter e i doni della morte parte II, secondo tranche del settimo e ultimo capitolo della saga cinematografica ispirata ai romanzi dell’autrice inglese JK Rowling, che hanno venduto oltre 400 milioni di copie e sono stati tradotti in 64 lingue.

In attesa di goderci lo scontro finale tra Voldemort ed Harry Potter, il primo  supportato dai temibili Mangiamorte e il secondo dagli amici di sempre Hermione Granger (Emma Watson) e Ron Wesley (Rupert Grint), vi proponiamo nella galleria fotografica subito dopo il salto 11 nuovi poster dedicati al cast principale, tra gli attori ritratti Tom Felton (Draco Malfoy), Helena Bonham Carter (Bellatrix Lestrange), Matthew Lewis (Neville Paciock) e Alan Rickman (Prof. Severus Piton).

Harry Potter e i doni della morte parte 2, Johnny English 2, The Descendants, Colombiana, A Little Help: poster

Eccoci al consueto spazio immagini che oggi dedichiamo interamente ad una serie di poster freschi di rilascio.

Dopo il salto trovate nell’ordine: poster per Harry Potter e i doni della morte parte 2 (uscita 13 luglio 2011) con ritratto Ron Weasley (Rupert Grint), il sequel Johnny English-La rinascita con Rowan Atkinson impegnato in una seriosa posa bondiana (uscita 28 ottobre 2011), The Descendants dramedy famigliare di matrice letteraria con George Clooney (uscita americana 18 dicembre 2011), Colombiana action-drama con l’eroina di Avatar Zoe Saldana (uscita americana 26 agosto 2011) e infine un poster anche per la dramedy A Little Help che narra le peripezie emotive dell’igienista dentale Laura Pehlke, interpretata da Jenna Fischer, la Pam del serial NBC The Office, alle prese con un figlio adolescente all’indomani della morte del marito fedifrago (uscita americana 21 maggio 2010).

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, recensione

E’ tempo di tornare tra libri e pozioni magiche per Harry Potter (Daniel Radcliffe) che oltre a reincontrare i compagni di studi e amici di sempre Ron (Rupert Grint) ed Hermione (Emma Watson) scopre che scuola e dintorni sono in tumulto per l’evasione di un pericoloso criminale dalla prigione di Azkaban, tale Sirius Black (Gary Oldman) che sembra abbia a che fare con la morte dei genitori di Harry.

Nel frattempo in quel di Hogwarts ci sono stati un pò di cambiamenti nel corpo insegnanti, l’amico Hagrid (Robbie Coltrane) è stato promosso ad insegnante di Cura delle creature magiche, mentre per la materia Difesa contro le arti oscure è stato designato Remus Lupin (David Thewlis), un nuovo professore che si dimostrerà da subito molto gentile ed iperprotettivo nei confronti di Harry.

Harry dal canto suo comincerà a sentire il peso di un pericolo incombente dopo aver avuto una brutta esperienza con i terrificanti Dissennatori sguinzagliati dal Ministero della magia in cerca dell’evaso, che si scoprirà aver tradito i genitori di Harry permettendo a Lord Voldemort di ucciderli e dopo aver scoperto che Lupin non solo è un licantropo, ma è anche un vecchio amico di Sirius black.

Wild Target, colonna sonora

Quest’oggi per lo spazio colonne sonore vi proponiamo la compilation ufficiale della comedy inglese Wild target (la nostra recensione in anteprima QUI), remake di Jonathan Lynn della pellicola francese del ’93 Cible Emouvante diretta da Pierre Salvadori.

Il regista di Mio Cugino Vincenzo e FBI: Protezione testimoni sforna una deliziosa black-comedy con un nutrito cast di divi inglesi come Bill Nighy, Rupert Grint, Emily Blunt e Rupert Everett, puntando per le musiche su una riuscita commistione di musica classica, tra i pezzi anche uno al pianoforte eseguito da Everett e voci da hit radiofoniche come Imelda May e Regina Spektor.

Dopo il salto track list completa di link per l’ascolto e due clip musicali.

Wild Target, recensione in anteprima

Viktor Maynard (Billy Nighy) è un killer prezzolato della vecchia scuola che viene da una famiglia che ha fatto del mestiere di assassino un vanto, quando però gli viene affidato il compito di eliminare la fascinosa Rose (Emily Blunt) a Viktor capita qualcosa, quella truffatrice e cleptomane compulsiva dagli occhioni grandi lo confonde a tal punto da ritrovarsi prima a salvarle la vita e in seguito a proteggerla, raccontandole di essere un investigatore privato.

Rose ha fatto il grosso errore di truffare con un falso Rembrandt un certo Ferguson (Rupert Everett) danaroso, irascibile e decisamente losco imprenditore immobiliare che assolderà prima Maynard e poi perduto lui, Dixon (Martin Freeman) un secondo killer per eliminare Viktor, la truffatrice ed un ingenuo ragazzotto di nome Tony (Rupert Grint), che trovatosi per puro caso ad aiutare Viktor finirà per diventarne l’apprendista.

Inizierà così per il terzetto una lunga fuga, che li porterà rifugiarsi in casa Maynard dove Rose prima si innamorerà di Viktor, per poi scoprire per caso che l’ultimo ingaggio ed obiettivo del killer/investigatore è proprio lei.

Harry Potter e i doni della morte parte I, recensione

Dopo la morte di Silente (Michael Gambon), Alastor Moody (Brendan Gleeson) alla guida delle ultime frange dell’Ordine della Fenice, tra cui troviamo Hermione (Emma Watson), Ron (Rupert Grint), Hagrid e i gemelli Weasley, stabilisce che la priorità è diventata portare in un luogo sicuro Harry affinchè i Mangiamorte di Voldemort non riescano a trovarlo.

Purtroppo il piano di fuga a base di pozione polisucco fallisce a causa di un traditore che si cela proprio tra gli alleati di Harry, spia che causa un attacco in  massa dei Mangiamorte proprio mentre Harry sta raggiungendo con Hagrid un luogo sicuro, un attacco che vedrà Harry scampare ad uno scontro con Voldemort e il gruppo subire molte perdite oltre al ferimento di uno dei gemelli.

Harry ormai al sicuro vorrebbe abbandonare nottetempo i suoi amici, consapevole che non resisterebbero ad un altro attacco, ma l’imminente matrimonio di Bill e Fleur e un convincente discorso di Ron, danno ad Harry valide motivazioni per restare, ma proprio durante i festeggiamenti l’ennesimo attacco al gruppo, giunto subito dopo la notizia della morte del ministro della magia, costringono Harry, Ron ed Hermione ad un’ennesima e repentina fuga.

Harry Potter e i doni della morte Parte I: foto della premiere londinese

Meno di una settimana al debutto nelle sale di Harry Potter e i doni della morte Parte I, prima tranche dell’ultimo capitolo cinematografico della saga cine-letteraria basata sui romanzi dell’autrice inglese JK Rowling e per l’occasione vi proponiamo in una ricchissima galleria fotografica le immagini provenienti dal red carpet della prima mondiale del film, svoltasi a Londra lo scorso 11 novembre.

Naturalmente presente alla prestigiosa premiere cast e regista che troverete negli scatti subito dopo il salto che vedono ritratti Daniel Radcliffe, Rupert Grint ed una deliziosa Emma Watson che oltre ad una mise decisamente glamour sfoggia un’inedito e sbarazzino taglio alla maschietta, naturalmente non mancano scatti anche per Ralph Fiennes, Tom Felton, Helena Bonham Carter, quest’ultima con tanto di leonina ed eccentrica acconciatura, John Hurt e naturalmente il regista David Yates e la scrittrice JK Rowling.