X-Men: First Class, immagini e video dal set

Oggi vi proponiamo nuove immagini provenienti dal set di X-Men: First Class, quinta pellicola delle serie cinematografica dedicata ai supermutanti della Marvel e prequel della trilogia originale, diretto per l’occasione dall’inglese Matthew Vaughn, produttore di Guy Ritchie e regista del cinecomic Kick-Ass e del fantasy Stardust.

Alle immagini di January Jones che vestirà i panni della Regina bianca Emma Frost, si aggiungono altri scatti più recenti che troverete dopo il salto insieme ad un breve video e che ritraggono James McAvoy (professor Charles Xavier), Rose Byrne (Moira MacTaggert) e Jennifer Lawrence (Mistique). (foto Screenrant/Oh no they didn’t!)

Film parodia prison-movie, Mean Machine

12-g

I Mondiali di calcio sono ormai alle porte, quindi questa settimana il calcio sarà l’ospite d’onore delle nostre rubriche, e cominciamo in bellezza con la comedy sportiva Mean Machine dell’inglese Barry Skolnick, che riesce nel non semplice compito di realizzare un ironico remake del classico Quella sporca ultima meta di Robert Aldrich con Burt Reynolds e di parodiare in puro stile british il genere prison-movie, sostituendo l’amatissimo football americano d’oltreoceano con il calcio, sport principe del Vecchio Continente.

Skolnick ricalca la storia dell’originale, ex-campione di calcio ora rissoso alcolizzato finito dietro le sbarre per aver aggredito un agente di polizia, sarà gentilmente invitato ad allenare una squadra di scalcinati galeotti per una partita d’allenamento contro gli odiati secondini. Il cast, vero punto di forza di tutta l’operazione Mean Machine, vede tra  protagonisti Vinnie Jones, Jason Statham, Vas Blackwood e Jason Flamyng, tutti provenienti dalle gangsta-comedies di Guy Ritchie Lock & Stock-Pazzi scatenati e The Snatch-Lo strappo, nel cast ruoli anche per l’ex-calciatore scozzese David Reid storico capocannoniere dell’Hybernian e lo scrittore di crime JJ Connolly.

Prima di lasciarvi ai consueti video con stralci del film e trailer che potrete visuonare dopo il salto, una curiosità: l’attore Vinnie Jones ha un passato da calciatore professionista, noto come temibile difensore ha militato nella Nazionale del Galles e nel Chelsea.

Stardust, recensione

stardust (500 x 737)

In un fiabesca Inghilterra, il magico e incantato mondo di Stormhold e quello degli umani è diviso da un grande muro affinchè gli abitanti di entrambi i lati non si incontrino mai, ma l’amore, la passione e soprattutto la curiosità non sopportano confini e limitazioni, così un bel giorno eludendo la sorveglianza del vecchio guardiano, un giovane riuscirà a sconfinare dall’altra parte e incontrerà l’amore in una principessa tenuta prigioniera, un amore da cui nascerà Tristan, figlio che il giovane padre alleverà nel mondo degli umani.

Tristan (Charlie Cox) ormai cresciuto è un giovane ingenuo e molto innamorato di Victoria (Sienna Miller), ragazza frivola e vanesia, a tal punto da non scorgerne la pochezza d’animo e chiederle di diventare sua moglie, una proposta di matrimonio che la ragazza accetterà ad una sola condizione, Tristan avrà sette giorni per portare alla futura sposa in pegno d’amore una stella cadente che proprio in quel momento transita nel cielo stellato al di sopra delle loro teste, cadendo oltre il muro di confine.

Proprio mentre Tristan e Victoria suggellano la loro promessa di matrimonio, al di là del muro un re morente con al capezzale i suoi figli in attesa di sapere a chi spetterà il trono, comunicherà che il nuovo sovrano sarà colui che  gli riporterà un prezioso gioiello che il re lancerà tra le stelle. il regal gioello e la stella cadente si scontreranno e quando toccheranno terra il primo sarà al collo della seconda, trasformatasi per magia in una giovane ragazza.

Ralph Fiennes dirige Coriolanus, Walter Salles Our Wild Life, Guy Ritchie Re Artù e Kevin MacDonald Murder Mistery

Guy Ritchie

Ralph Fiennes settimana prossima esordirà alla regia dirigendo Coriolanus, adattamento cinematografico dell’opera di Shakespeare, di cui sarà anche produttore e attore protagonista. Nel cast del film ci saranno anche Gerard Butler, Vanessa Redgrave e Brian Cox.

Walter Salles dirigerà Our Wild Life (prece demente conosciuto come Peaceable Kingdom), un film che racconta la vita di Daphne Sheldrick, animalista che in Kenya difese gli animali in via d’estinzione.

Sherlock Holmes, colonna sonora

sherlock-holmes-01

In concomitanza con l’uscita nelle sale dello Sherlock Holmes di Guy Ritchie, versione action e muscolare dell’investigatore più famoso di sempre creato dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle, ecco per voi lo score della pellicola ad opera del veterano Hans Zimmer.

Zimmer cerca di riportare in note la connotazione esoterica e l’umorismo dark della pellicola riuscendovi in pieno, questo score ha un impatto davvero notevole che va oltre la fruizione in sala e che regala suggestioni sonore ricche di fascino.

Dopo il salto le 12 tracce dello score ed un video musicale. Buon ascolto.

Sherlock Holmes, recensione

locandina-italiana-per-sherlock-holmes-140654

Sherlock Holmes (Robert Downey Jr.) e il suo assistente ed amico di una vita il dr. John Watson (Jude Law) aiutano spesso Scotland Yard e l’inetto ispettore Lestrade a risolvere i casi più intricati, L’impulsivo Holmes interviene a prescindere anche se molte volte il suo aiuto non è richiesto, mettendosi spesso in situazioni alquanto pericolose e in cui di conseguenza si ritrova anche Watson.

I due però dopo una lunga e fruttuosa collaborazione stanno per separarsi, Watson ha trovato la donna che intende sposare e questo manderà in depressione l’amico, che dopo la cattura del bieco Lord Blackwood (Mark Strong) durante un rito esoterico con annesso sacrificio umano, si ritrova senza casi su cui investigare e con l’amico in partenza, e la sua indole meno razionale lo porterà tra pub, incontri di boxe e strani e folli esperimenti da laboratorio.

L’impiccagione di Blackwood sembra aver almeno risolto un problema, e invece l’uomo dopo la sepoltura svanisce nel nulla, nella sua bara c’è un altro corpo e qualcuno dice di averlo visto risorgere dalla tomba per lasciare con le proprie gambe il cimitero.

This is it, Colin Firth, Martin Lawrence, Nicolas Cage, Guy Ritchie, Rambo 5: novità

This is it 2

Buon pomeriggio,
diamo un veloce sguardo a tutte le novità che arrivano da Hollywood, riguardanti i film che vedremo prossimamente al cinema.

ATTORI
Colin Firth sarà Giorgio VI in The Kings Speech, la storia di come Albert Windsor riuscì a curare la sua balbuzie con l’aiuto di un terapista dai metodi poco ortodossi.

Martin Lawrence tornerà a recitare la parte di una donna di un certo peso nel terzo capitolo di Big Mama: a quanto pare le 20th Century Fox ha deciso di continuare la storia.

Nicolas Cage sarà il protagonista di Hungry Rabbit Jumps, il thriller diretto da Roger Donaldson, che narra la storia di un uomo che decide di collaborare per un’organizzazione segreta di vigilanti dopo che la moglie è rimasta vittima di un omicidio.

Dustin Hoffman, Set Rogen, Jackson Rathbone, Guy Ritchie, Wim Wenders, Tomb Rider: novità

robin-hood

Buon pomeriggio,
diamo un veloce sguardo a tutte le novità che arrivano da Hollywood, riguardanti i film che vedremo prossimamente al cinema.

ATTORI
Dustin Hoffman e Paul Giamatti saranno i protagonisti del drammatico di Richard J. Lewis ispirato a La versione di Barney, il romanzo di Mordecai Richler. Le riprese cominceranno a Roma il 17 agosto e secondo alcuni Hoffman non interpreterà il protagnista, bensì dirigerà il film al posto di Lewis. Vi sapremo dare qualche certezza più avanti.

Seth Rogen, Jason Bateman, Kristen Wiig, Bill Hader e Jane Lynch sono stati scritturati dalla Universal per la commedia di Greg Mottola,  Paul, che già può annoverare nel cast Simon Pegg e Ncik Frost.

Sherlock Holmes, trailer internazionale

sherlock-holmes-ok

Il 25 dicembre del 2009 uscirà Sherlock Holmes, l’attesissimo film di Guy Ritchie con Robert Downey Jr. nei panni dell’investigatore e Jude Law in quelli del fido Watson.

Dopo il salto petete vedere il primo trailer internazionale del film, ispirato ai celebri romanzi di Conan Doyle.

Il film promette bene, non pensate?

RockNRolla: recensione

Se qualcuno vuole fare soldi a Londra deve chiedere a Lenny Cole (Tom Wilkinson), un uomo talmente ammanicato nel campo immobiliare da poter fornire licenze, che ci vorrebbero anni per ottenere, in pochi mesi. A lui si rivolge un magnate russo, che gli offre sette milioni di sterline per edificare a Londra ed entrare nel mercato del mattone e un quadro portafortuna da tenere fino alla fine dell’affare.

I soldi a Larry non arrivano perché due ladruncoli One Two (Gerard Butler) e Mumbles (Idris Elba), li rubano ai russi, accettando il lavoro che offre loro Stella (Thandie Newton) la commercialista del magnate sovietico, per ripagare proprio Cole a cui devono un’ingente somma di denaro e uscire dal giro di furtarelli che, a causa di una talpa, lì ha portati più volte dietro le sbarre.

Il quadro arriva a destinazione, ma scompare subito: qualcuno lo ha preso per farci un po’ di soldi, probabilmente un tossico. Sulle tracce del drogato ci si mette Archy (Mark Strong), il braccio destro di Larry, che indaga principalmente su Johnny Quid (Toby Kebbell), il leader del gruppo rock Quid Lickers, nonché figliastro dello stesso Cole.

Gerard Butler: fantasmi, guerrieri spartani e criminali da fumetto

Gerard Butler nasce a Glasgow (Scozia) il 13 Novembre 1969. Parte dell’nfanzia l’attore la trascorre in Canada, nella città di Montreal, dove suo padre svolge l’attivita di allibratore, poi il divorzio dei genitori, ed un difficile rapporto con una figura paterna latitante.

Il talento si palesa precocemente, a 12 anni debutta al King Theatre di Glasgow con un discreto successo, ma Butler viene dissuaso dall’intraprendere la poco sicura carriera d’attore per una laurea in legge che conseguirà all’università di Glasgow, poi un lavoro poco amato in un prestigioso studio legale di Edimburgo e una depressione lo porteranno verso l’alcolismo e alla perdita dell’impiego.

Guy Ritchie: Pulp made in England

Guy Stuart Ritchie nasce il 10 Settembre 1968 ad Hatfield (Hertfordshire-Inghilterra), il futuro regista abbandona presto gli studi, e a sedici anni decide che il suo futuro sarà nel cinema e nel 1995 si cimenta con il cortometraggio scrivendo e dirigendo The Hard Case,

Nel 1998 debutta con il lungometraggio Lock & Stock-pazzi scatenati, corrosivo humour e violenza da gangster-movie ne contraddistinguono lo stile per cui diverrà famoso e che riutilizzerà nel 2000 in The snatch-lo strappo, commedia pulp con un cast notevole, tra gli interpreti un esilarante Brad Pitt nei panni di uno zingaro, affiancato da Dennis Farina, Benicio Del Toro e l’attore feticcio del regista Jason Statham.

The snatch, coprodotto dalla sua casa di produzione fondata nel 1998 la Ska Film, gli farà guadagnare una nomination agli BAFTA award, gli Oscar inglesi. Il 22 Dicembre dello stesso anno il regista sposa la popstar Madonna.

Festival di Roma: le proiezioni speciali

Il Festival di Roma ci regala una serie di film molto interessanti nella sezione Proiezioni Speciali, su cui non può non cadere l’occhio dando uno sguardo al programma.

Tanto per cominciare ci vedremo Appaloosa, dell’attore e (evidentemente) regista Ed Harris. Si tratta di un remake, la cui versione originale è stata diretta da Sidney J. Furie nel 1966 e che vedeva nel cast niente meno che Marlon Brando.

Ed Harris, oltre che regista, sarà anche sceneggiatore accanto a Robert Knott. Nel cast Viggo Mortensen, Renée Zellweger, Jeremy Irons, Lance Henriksen ed Ed Harris in persona, e il film tratterà dello scompiglio in un piccolo paese controllato da un vessatore generato dall’arrivo di una giovane vedova.

Elementare, Farrell!

Ci sono nuove circa l’adattamento di Sherlock Holmes che verrà diretto da Guy Ritchie. Pare infatti che Watson sarà interpretato da Colin Farrell. Si era già parlato di Russel Crowe, e già questa partecipazione è stata smentita.

E’ Jo.Blo a darci la notizia, e direi che riesco già ad immaginare Farrell accanto al mitico Robert Downey jr. Ma come sarà la dinamica coppia? Pare che ci sarà ampio spazio per azione e inseguimenti, il che rende ulteriormente adatti i due ad impersonare lo storico duo investigativo.

Ma cosa sta facendo Farrell in attesa di partire col progetto di Guy Ritchie? Ha appena ultimato le riprese del dramma Triage, attualmente in post-produzione, ed in questi giorni è impegnato con Ondine, una pellicola fantastica diretta da Neil Jordan, nella quale interpreta un pescatore irlandese che si convince di aver catturato una sirena.