Nora Roberts: due vite in gioco, recensione

di Redazione Commenta

Phoebe McNamara (Emilie de Ravin) è oggi un tenente di polizia della città di Savannah, ma nel suo passato è sepolto un traumatico ricordo che l’ha vista sopravvivere ad un incubo ad occhi aperti in cui ancora bambina veniva sequestrata e tenuta in ostaggio da uno psicopatico.

Un sequestro durato ore, un segno indelebile nella sua memoria che l’ha inesorabilmente portata verso la divisa e l’accademia di polizia per diventare nel corso degli anni uno dei più abili negoziatori d’ostaggi del dipartimento, grazie ad un mix vincente di sensibilità e coraggio che la porta spesso ad operare scelte estreme, molte volte fuori da schemi e protocolli, ma che gli permettono di salvare quotidianamente molte vite.

Phoebe con una figlia a carico (Savanna Carlson) e una madre con problemi di ansia (Cybill Shepherd), un bel giorno incontra sulla sua strada Duncan Swift (Ivan Sergei), l’affascinante proprietario di un bar che inizia a farla oggetto di un serrato corteggiamento a cui sarà difficile resistere.

Purtroppo il quotidiano di Phoebe verrà scosso da un’aggressione prima e da una serie di messaggi minatori poi, che la trasformeranno ben presto nell’ossessione di un maniaco che sembra intenzionato a distruggerle vita privata e carriera.

Altro tv-movie prodotto dal canale americano Lifetime e tratto dalla raccolta Nora Roberts Collection. Alla regia di questo discreto thriller televisivo dall’ottima confezione e ispirato ad un romanzo di una delle più prolifiche autrici degli Stati Uniti il veterano Peter Markle, all’attivo una corposa sequela di episodi di serial televisivi, vedi Num3ers, CSI Las Vegas e X-Files.

Il cast vede oltre alla bella protagonista Emilie de Ravine, già apprezzata nei panni di Claire Littleton nel serial Lost e recentemente al fianco di Robert Pattinson del drama-romance Remember Me, la veterana Cybill Shepherd che molti ricorderanno sia in Taxi Driver che in coppia con Bruce Willis nell’intrigante e longevo serial investigativo Moonlighting.

Note di produzione: Nora Roberts-Due vite in gioco fa parte di un pacchetto di tv-movie commissionati dal canale americano Lifetime, tutti ispirati a romanzi della Roberts, gli altri titoli sono Northern Lights, Tribute e Midnight Bayou, quest’ultimo trasmesso in Italia con il titolo di Nora Roberts-La palude della morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>