Matthew Vaughn per il thriller Lexicon, Tomas Alfredson adatta The Brothers Lionheart, Carl Franklin dirige City of Night, Timo Vuorensola gira I Killed Adolf Hitler

di Pietro Ferraro Commenta

News e nuovi progetti via Collider, Deadline e Filmofilia per i registi Matthew Vaughn (X-Men: L’inizio), Tomas Alfredson (La talpa), Carl Franklin (High Crimes – Crimini di stato) e Timo Vuorensola (Iron Sky).

Matthew Vaughn ha opzionato il thriller Lexicon dello scrittor Max Barry che arriverà in libreria solo il prossimo anno. Secondo la fonte Vaughn avrebbe già realizzato uno script ed ha in programma di dirigere l’adattamento se il progetto supererà indenne la fase di sviluppo.

Ambientato in un mondo dove le parole possono letteralmente uccidere, Lexicon ruota attorno a tematiche come l’identità e il controllo del governo. La trama si svolge in un ambiente contemporaneo in cui i membri di un’antica organizzazione segreta sfruttano il potere di persuasione delle parole, un potere abbastanza forte da essere considerata un’arte mortale. Lexicon segue il membro più dotato del gruppo, una giovane donna tormentata che infrange le ferree regole dell’organizzazione per amore-

Tomas Alfredson potrebbe dirigere un adattamento del libro The Brothers Lionheart della scrittrice svedese Astrid Lindgren di cui ha già opzionato tutti i diritti, con il produttore Peter Gustafsson Pjodor a bordo per supportare il progetto che fruirà di un budget di circa 30 milioni di dollari. La trama verterà su due fratelli che dopo essere entrambi morti, si trovano riuniti nell’aldilà nel regno di Nangijala che è sotto la minaccia di un crudele tiranno. Il libro della Lindgren ha già fruito nel 1977 di un adattamento diretto da Olle Hellbom.

Carl Franklin dirigerà il thriller poliziesco City of Night scritto da David Chisholm. Il film racconta la storia di una recluta assegnata al gruppo di poliziotti più duro di Los Angeles, una volta nella squadra il giovane agente si troverà ben presto in conflitto un losco veterano che inizierà un “elaborato gioco psicologico che ha lo scopo di distruggerlo“. Il film è descritto come “un thriller esplosivo e sensualmente intenso“.

Timo Vuorensola, regista del fantascientifico Iron Sky, dirigerà I Killed Adolf Hitler un adattamento dell’omonima graphic novel di Jason ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale e non solo. Le riprese dovrebbero iniziare il prossimo anno.

La sinossi ufficiale del fumetto:

In questa graphic-novel Jason descrive uno strano e violento mondo in cui killer prezzolati possono essere assunti con una certa facilità per cancellare i parassiti, siano essi famigliari disfunzionali, colleghi di lavoro prepotenti, ruomorosi vicini di casa o solo molesti in generale e come si potrebbe immaginare i loro servizi sono molto richiesti. Ad un assassino di questi è dato l’incarico unico di viaggiare indietro nel tempo per uccidere Adolf Hitler nel 1939…ma le cose vanno clamorosamente storte. Hitler scampa all’assassino professionista e torna al presente, lasciando il killer bloccato nel passato. L’assassino alla fine trova la strada per tornare al presente semplicemente restando in attesa per decenni, sino anche giunto all’età giusta organizza un team e con l’aiuto della sua ragazza, ormai molto più giovane di lui, cerca di rintracciare il dittatore nazista…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>