Mark Forster, regista action movie per Agente 007

di Massimiliano Miano 3

Venerdì 7 novembre 2008. Tale data sarà ricordata, almeno dagli amanti cinefili, per l’uscita in tutte le sale cinematografiche mondiali della ventiduesima avventura dell’Agente 007, questa volta in versione Quantum Of Solace.

Come tutti sanno, anche nella nuova edizione Daniel Craig vestirà, dopo il successo di Casino Royale, i panni del mitico agente, ma al contrario, ai molti sarà piacevole apprendere che a dirigere la nuova impresa è un regista che di “action movie” non è poi un così grande esperto.

Marc Forster, classe 1969, arriva da esperienze come film indipendenti tipo Monster’s Ball, film drammatici tratti da libri come Il Cacciatore di Aquiloni, e commedie amare dallo spunto originale: Vero come la Finzione. Quantum Of Solace sarà dunque il primo film del regista tedesco ad essere centrato sull’azione, e già dai primi trailer sembra anche grande azione e di qualità.

Molto dimesso nei modi, sebbene sicuro di se stesso come tutti coloro i quali sono abituati ad avere la responsabilità finale delle proprie opere, sa quello che vuole, sa bene quello che ha fatto e cosa gli interessava, in un’esperienza tanto diversa dal suo solito, come un film di 007.

La sua carriera inizia realizzando alcuni documentari per la televisione, successivamente realizza alcuni film indipendenti a basso costo, Loungers e Everything Put Together, quest’ultimo presentato al Sundance Film Festival. Il suo primo film importante è Monster’s Ball che viene candidato all’Oscar, in seguito dirige Neverland – Un sogno per la vita , che ha avuto una nomination agli Oscar come Miglior Film.

Quantum Of Solace si preannuncia un film indubbiamente forte, anche più del precedente Casino Royale, e ne siamo sicuri, sia Craig che Forster non ci deluderanno.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>