La torre nera: Warner Bros. abbandona, Media Rights Capital entra in trattative

di Pietro Ferraro Commenta

Warner Bros. dopo la pausa di riflessione di due settimane, in cui doveva decidere sullo sviluppo dell’ambizioso adattamento della saga La torre nera di Stephen King, ha deciso di passare la mano e abbandonare il progetto, preoccupata dal budget e forse dall’imponenza della realizzazione che non gli ha dato le necessarie certezze.

Fortuna ha voluto che proprio mentre la Warner dava forfait la Media Rights Capital è entrata in trattative ufficiali per finanziare il travagliato adattamento, a quanto riporta la fonte Modi Wiczyk executive della MRC sembra sia un grande fan dei libri.

Ricordiamo che la serie di libri composta da nove volumi sarebbe stata compressa in tre film e due serie tv, queste ultime molto probabilmente gestite da HBO.  L’ultima versione dello script di Akiva Goldsman aveva visto Russell Crowe interessato al ruolo di protagonista se il progetto avesse avuto il via libera. Purtroppo questo non è successo con la Warner, ma forse c’è ancora speranza per il regista e produttore Ron Howard che ha seguito lo sviluppo sin dalle entusiastiche prime fasi.

(Fonte Collider)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>