La Casa di Carta Corea: la nuova serie di Netflix

di Kino Commenta

La Casa di Carta, ritorna con una nuova stagione. La serie spagnola, diventata un cult, viene rilanciata da Netflix con un remake. La struttura di questa nuova stagione, ricalca la falsariga di “Squid Game”: La Casa di Carta Corea, assorbe la formula della serie coreana, creando un perfetto mesh up tra i due racconti, che hanno diversi denominatori comuni: il riscatto. Nella nuova serie, il Professore, è la mente, l’ideatore della rapina più grande della storia, una rapina a cui parteciperanno coreani del Nord e coreani del Sud, per combattere la povertà, a dispetto di una classe sociale, quella dei ricchi, che a seguito dell’unificazione delle due Coree, ha schiacciato la maggioranza della popolazione.

 

La trama de La casa di Carta Corea, ha una struttura diversa dalla serie originale spagnola. Il Professore, decide di ideare una rapina ai danni della Zecca di Stato che si trova in una zona di sicurezza al confine tra la Corea del Nord e la Corea del Sud. E’ nella Zecca di Stato che sarà emessa la moneta unica di entrambi i Paesi, per garantire cosi un’economia solida e stabile. Il piano del Professore è quello di rubare le monete non ancora emesse, e di fermare cosi il programma di “unificazione economica” delle due Coree. Sarebbe il colpo più grande della storia, e una rapina che cambierebbe le sorti di tutta la Corea. Per realizzarlo, il Professore recluterà rapinatori di entrambi i Paesi: un nuovo Professore dunque, una nuova Tokyo e un nuovo Berlino.

 

Una nuova banda che indosserà le tute rosse, ma non le maschere di Dalì che erano state indossate dai personaggi della serie spagnola; a coprire i volti dei rapinatori della banda, saranno le maschere di Haoe, artista di spicco del teatro coreano. Anche ne La Casa di Carta Corea, è prevista azione, guerra, sangue, dunque una formula, che ricalca il vecchio e si apre in qualche modo al nuovo.

Un remake che potrebbe rivelarsi una formula di successo o di insuccesso. La conformità e le differenze che si trovano in questa serie, potrebbero essere ancora più esaltanti della serie originale che ha fatto innamorare milioni di fans, ma potrebbe anche non essere apprezzata proprio per le troppe similitudini con la serie madre e con la serie sorella Squid Game, da cui assorbe lo stile, e la tipologia di alcune formule.

 

Netflix ha annunciato che sarà sulla piattaforma dal 24 giugno, attesa breve per un nuovo colpo di Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>