Is anybody there?: se ci sei batti un colpo!

di Pietro Ferraro Commenta

Edward (Bill Milner) vive con la famiglia in un’antica e misteriosa villa nella campagna inglese, la residenza in questione per volere dei genitori diventa una casa di riposo ed Edward si ritrova a confrontarsi quotidianamente con delle persone anziane e con l’inevitabile morte di alcuni di esse e la sua curiosità verso la morte e un eventuale ritorno dall’aldilà si fa sempre più forte.

Edward passa le giornate cercando di mettersi in contatto con le anime degli ex-ospiti della casa di riposo, la cosa preoccupa un pò i genitori, ma passa in sordina di fronte all’oneroso compito di portare avanti l’isitituto con tutti i problemi e le responsabilità che un’attività del genere comporta.

Un bel giorno nella casa di riposo arriva Clarence (Michael Caine) un tipo strano, un prestigiatore in pensione gentile e un pò eccentrico, che instaura un bellissimo rapporto con il piccolo e lo aiuterà nella sua crescita e nell’accettazione e comprensione della morte, senza però mai dimenticare in questo percorso la parte più importante, il gioco.

Is anybody there? è diretto dal regista John crowley molto sensibile al tema dell’infanzia e della crescita, suo il toccante Boy-A, storia di un ragazzo ex-detenuto rinchiuso fin da bambino per un omicidio che si ritrova quasi adulto fuori dal carcere ad affrontare un mondo che lo rifiuta.

Nel cast di questa produzioine made in England il premio 0scar Michael Caine visto recentemente ne Il cavaliere oscuro nei panni del saggio maggiordomo Alfred Pennyworth ed il giovante talento Bill Milner che interpreta il piccolo Edward. Questa deliziosa commedia ricca di humour è in attesa di una data di uscita italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>