I 10 film più belli della storia del cinema: Le ali della libertà mette d’accordo maschi e femmine

di Enrico.Nanni 2

I giudizi sono il pane quotidiano delle persone: siamo tutti allenatori, giurati, critici, tutti amiamo mettere in fila tre o più persone, definire il vincitore di una competizione, creare un podio, il terzetto ideale o la top ten di ogni argomento.

Per quanto riguarda il cinema, IMDb, l’Internet Movie Database rappresenta non solo una fonte piena di spunti interessanti, dove poter trovare ogni elemento tecnico di un film, ma anche curiosità e classifiche, come quella dei film più belli secondo gli utenti, che sono veramente tanti. Al primo posto, un indiscusso The Shawshank Redemption de 1994, da noi conosciuto come Le Ali della Libertà, con Morgan Freeman e un fantastico Tim Robbins.

Al secondo posto si piazza The Godfather (Il Padrino, 1972), ma, se andiamo a vedere la classifica per sesso, i maschietti lo confermano come numero due indiscusso, mentre le donne lo relegano all’ottavo posto preferendogli l’ultimo Batman, Il cavaliere Oscuro, che per i maschi, e nella classifica generale, si posiziona sul gradino più basso del podio.


Al quarto posto della classifica generale compare Il Padrino parte II, ma per le donne è una scelta intollerabile: per loro è meglio The Lord of the Rings: The Return of the King (Il signore degli Anelli il ritorno del re), l’osannato film del 2003.

Che sulla classifica ci sia una certa influenza maschile, lo si capisce guardando il quinto posto, dove troviamo Il Buono, Il Brutto, Il Cattivo, che le donne bandiscono non solo dalla top ten, ma pure dalla top 50, sostituendolo con La Finestra sul Cortile, di Alfred Hitchcock.

Dalla classifica si evince, che le donne sono generalmente più interessate all’intrigo d’epoca, piuttosto che alle pistole, sia che si tratti di western d’autore, sia che si tratti della storia di mafia per eccellenza.

Scorrendo la lista Al sesto posto compare Pulp Fiction (peraltro mi rispecchio pienamente nella scelta del film di Tarantino), seguito da Schindler’s List, snobbato dalle donne e da One Flew Over the Cuckoo’s Nest (Qualcuno volò sul nido del cuculo), che mette d’accordo i due sessi: gli estrogeni portano l’interpretazione di Jack Nicholson al settimo posto, mentre il testosterone lo mantiene all’ottavo (ottimo livello di accordo: la prossima volta che litigherò con la mia ragazza, le proporrò subito di riguardare insieme il film cinque volte premio Oscar!).

Al nono posto astronavi, droidi protocollari e raggi laser con Star Wars: Episode V – The Empire Strikes Back (L’Impero colpise ancora – 1980), al quale le donne preferiscono Casablanca, senza alcun dubbio, mantenendosi in linea con una certa tendenza al retrò.

In coda alla top ten La parola ai giurati, con Henry Fonda, un film veramente bellissimo, al quale, scindendo la classifica per sesso, le donne preferiscono Le Fabuleux destin d’Amélie Poulain (Il favoloso mondo di Amelie) e gli uomini, coerenti, le spade laser di Star Wars.


Commenti (2)

  1. il film più bello della storia è……c’era una volta in america.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>