Horror saga, Freddy vs. Jason vs. Ash il sequel mancato

di Redazione 1

Oggi vogliamo parlarvi di un progetto nato come adattamento cinematografico e poi per vicissitudini varie finito per diventare un albo a fumetti. Stiamo parlando di Freddy vs. Jason vs. Ash basato su uno script di Jeff Katz nato in origine come sequel unico del crossover Freddy vs Jason e della trilogia di Sam Raimi Evil Dead, insomma praticamente un sogno per ogni amante dell’horror che si rispetti non andato purtoppo in porto, anche per il veto imposto dallo stesso Raimi su questo mega-crossover.

La storia si pone cronologicamente subito dopo gli eventi di Freddy vs Jason di Ronny Yu e vede Ash trasferito in quel di Crystal Lake per addestrare una gruppo di giovani commessi del punto vendita locale della catena S-Smart, nel frattempo Freddy convinto Jason che con il Necronomicon lui e la defunta madre potrebbero tornare in vita, spingerà il gigante a far strage di commessi e a rubare il Libro dei morti, costringendo Ash ad impugnare la sua fidata motosega per uno scontro finale da antologia, tra non-morti che hanno le fattezze delle vittime di Jason e una serie di incubi creati ad arte dal maestro Krueger, amplificati per l’occasione dalla potente magia nera del Necronomicon.

La Wildstorm in collaborazione con Dynamite entertainment e DC Comics pubbicherà l’albo nel novembre del 2007 in sei numeri e in edizione limitata, testi di James Kuhoric, storia di Jeff Katz e disegni di Jason Craig. Pubblicato anche un sequel sempre cartaceo, dal titolo Freddy vs. Jason vs. Ash: The nightmare warriors.

Di seguito una ricca galleria fotografica con diverse cover e una selezione delle tavole del fumetto e come di consueto in coda al post due video con immagini di Freddy vs. Jason vs. Ash e relativo sequel.

Commenti (1)

  1. Voglio il film!!!!
    Un sogno che si avvererebbeeee!!!
    Ciao
    Ip

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>