Hollywood, siglata tregua tra sceneggiatori e major

di Pietro Ferraro 1

Lo spauracchio del disastroso sciopero degli sceneggiatori del 2008 che ha figliato non poche conseguenze e danni economici allo show-biz statunitense sembra aver dato i suoi frutti, domenica scorsa due sindacati degli sceneggiatori e uno di registi americani, tra questi la prestigiosa Writers Guild of America che vanta oltre 12.000 iscritti e una rappresentanza delle major hollywoodiane si sono seduti al tavolo delle trattative raggiungendo finalmente un accordo.

L’accordo siglato dovrebbe garantire una tregua di almeno tre anni che preserverà produzioni cinematografiche e televisive da futuri scioperi.

L’accordo su base triennale raggiunto prevede un aumento del 2% sui contratti di lavoro e attende solo di essere approvato dalle filiali della West Coast ed East Coast prima di essere ufficialmente ratificato.

Tre settimane di trattative sono state necessarie per raggiungere questo primo accordo che interromperà temporaneamente la faida pubblica che ha portato ai famigerati cento giorni di blocco delle produzioni cine-televisive del 2008. (fonte bellinghamherald)

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>