Una notte da leoni 2, gli sceneggiatori accusati di plagio

di Pietro Ferraro Commenta

Sembra che la serie di grane legali che hanno accompagnato lo sviluppo del sequel Una notte da leoni 2 non siano state sufficienti, ci riferiamo alla causa con il creatore del tatuaggio di Mike Tyson per violazione del copyright e a quella con uno stuntman che sostiene di aver subito lesioni cerebrali sul set, perchè Movieweb ci informa che una nuova denuncia è partita all’indirizzo degli sceneggiatori del film accusati di aver attinto per la trama del film da un’altra sceneggiatura.

Lo sceneggiatore Michael Alan Rubin sostiene che la commedia campione d’incassi è stato tutta basata su una sua sceneggiatura originale dal titolo Mickey and Kirin, che si basa sull’esperienza personale di un viaggio di nozze con la sua consorte giapponese. Rubin ha sposato una donna giapponese di nome Tamayo nel 2007 portandola in luna di miele in Thailandia ed India.

Rubin ha citato in giudizio la produzione per violazione del copyright, appropriazione indebita dei suoi diritti pubblicitari e diffamazione. Per quanto riguarda le altre beghe legali, un accordo è stato raggiunto sulla causa con il tatuatore mentre quella con lo stuntman è ancora in sospeso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>