Gomorra escluso dalla corsa agli Oscar

di Pietro Ferraro 2

Ennesima delusione per Matteo Garrone e per chi come noi ha amato il suo film Gomorra, ritratto malavitoso crudo, sentito e di scottante attualità.

Dopo i Golden Globe, anche la nomination agli Oscar per il miglior film straniero sfuma, nella lista di titoli, da cui verrà scelta la cinquina che la notte degli Oscar si giocherà l’ambita statuetta figurano l’austriaco Revanche di Gotz Spielmann, il canadese The necessities of life di Benoit Pilon, il francese La classe-entre le murs, La Banda Bader Meinhof, l’israeliano Valzer con Bashir, già premiato con il Golden Globe, Departures, il messicano Tear this heart out di Roberto Sneider, lo svedese Everlasting moments e il turco Le tre scimmie di Nury Bilge Ceylan.

Nessun commento alla notizia da parte del regista, sorpresa e delusione invece esprimono i due collaboratori di Garrone, Matteo Ferrari e Riccardo Tozzi, convinti, alla vigilia del comunicato, del sicuro piazzamento del loro film nella lista comunicata dall’Academy.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>