Film fantastico 2009: Goku sfida la Russia

di Enrico.Nanni 1

Ebbene si, il momento è giunto: accompagnato dalla gioia di alcuni e dall’assoluta indifferenza di altri, arriva Goku, circondato dalle sette sfere e da tutti i personaggi che molti di noi hanno amato fin dalla gioventù.

Dall’alto dei miei trent’anni adoro Dragon Ball, ci sono affezionato, la saga l’ho adorata, ho adorato il manga e pure l’anime: per questo mi aspetto – o devo dire pretendo – il meglio. Non ci sono giustificazioni: il tempo ci ha fatto assorbire la storia, gli effetti speciali sono a disposizione, non sento scuse. Il film è di Un film di James Wong, con Justin Chatwin, James Marsters, Emmy Rossum, Yun-Fat Chow, Jamie Chung, Joon Park. Cast a parte, chissà che non venga fuori qualcosa di buono. A dire il vero, a partire dalle immagini su cui ho potuto mettere le mani, non è che riconosca tutta questa fedeltà.

La risposta arriva dal russo Timur Bekmambetov, che porta sul grande schermo il terzo capitolo della saga horror-fantasy Nochnoy dozor, Twilight Watch, con Konstantin Khabensky, Aleksei Chadov, Gosha Kutsenko, Igor Lifanov, Sergei Lukyanenko, Rimma Markova, Vladimir Menshov, Mariya Mironova, Mariya Poroshina, Galina Tyunina, Viktor Verzhbitsky. Si tratta di un fantasy, ma un fantasy con i fiocchi. Il regista promette grandi cose, la trama pure.


E adesso un minuto di silenzio. E questo non è uno scherzo. Perchè adesso si parla di Heath Ledger, nella sua ultima interpretazione, il film di Terry Gilliam The Imaginarium of Doctor Parnassus. ll dottor Parnassus è dotato di una capacità straordinaria: lui riesce a controllare l’immaginazione altrui, riuscendo persino a guidarla grazie all’uso di uno specchio magico che permette agli spettatori di entrare in un universo dove regna l’immaginazione. Heath Ledger è un grande, e grande rimarrà nel ricordo di tutti, che spero sbiadisca il più lentamente possibile, grazie anche al fatto che è stato immortalato su molti supporti.

Che ne direste di passare poi qualche tempo Nel paese dei mostri selvaggi? Spike Jonze ci racconta di come Max finisce a letto senza cena dopo l’ennesimo scherzo a spese dei suoi genitori. Ma una volta in camera, Max comincia a fantasticare e intraprende un viaggio meraviglioso nella terra delle Creature Selvagge. Sono mostri in tutto e per tutto, ma Max riesce a conquistarli, venendo addirittura incoronato loro sovrano. Il film è interpretato da Paul Dano, Catherine Keener, James Gandolfini.

E fantastico è sinonimo di fantasy, per questo non c’è da stupirsi se una nuova serie fantasy piena di elfi e fate farà un ingresso nella nostra vita cinematografica: si tratta di The Elfstones of Shannara. The Elfstones of Shannara è un film di Mike Newell, che si svolge in una situazione molto particolare: le vicende si svolgono proprio sul pianeta Terra, una terra devastata che è stata riportata a stili di vita medievaleggianti a causa di eventi tremendi e dalle conseguenze evidenetmente traumatiche per il globo intero.

Rimanendo sempre in tema c’è 2012, un film di Roland Emmerich con John Cusack, Chiwetel Ejiofor. incentrato su drammi e cataclismi. Il concetto è che ci sono molte profezie che prevedono la fine del mondo, o comunque un assaggio di essa, per il 2012. Nel film si narrano le vicende che circoscrivono temporalmente la tragedia, e i successivi eroici sforzi dei sopravvissuti per far fronte alla nuova, drammatica situazione che si è venuta a creare. Il 2012 è del resto visto anche come il punto di svolta, l’inizio di una nuova era. Non si tratta quindi unicamente di una tragedia, ma di una svolta, una fine che segna anche un inizio.

A Christmas Carol è invece una vera e propria trasposizione di Dickens. Il film è di Robert Zemeckis e prevede la presenza, nel cast, di Jim Carrey. Ce lo vedo benissimo Jim Carrey in un film basato su una storia di Dickens, anzi, a volte lui stesso sembra uscito, in alcune sue espressioni, in alcuni suoi modi di fare, da un’opera del grande scritore.

Concludiamo con qualche riferimento alla mitologia classica con Percy Jackson and the Lightning Thief un film di Chris Columbus. La storia racconta del dodicenne figlio del dio Poseidone, che deve attraversare l’America di oggi per salvare la sua mamma e restituire a Zeus il fulmine di Zeus che gli è stato rubato. Tra una cosa e un’altra dovrà anche impedire lo scoppiare di un tremendo conflitto tra divinità, così, tanto per strafare. Questi semi-dei, non sai mai cosa possono combinare, una volta messi i piedi sul nostro pianeta. A dire il vero ogni tanto qualche riferimento classicheggiante non disturba, in questo mondo di ladri e di sequel.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>