E’ morto il regista Tony Scott

di Pietro Ferraro 1

E’ morto stamane, a seguito di quello che le autorità ritengono un suicidio il regista, sceneggiatore e produttore sessantottenne Tony Scott, fratello minore di Ridley Scott e regista di diversi blockbuster tra cui Top Gun e Giorni di tuono, entrambi con protagonista Tom Cruise, il sequel Beverly Hills Cop 2 con Eddie Murphy e più recentemente Deja Vu e Unstoppable entrambi con Denzel Washington.

Le autorità e il coroner della contea di San Pedro in California riferiscono che il regista si è suicidato lanciandosi da un ponte vicino Los Angeles. Scott è stato visto parcheggiare la sua auto sul Vincent Thomas Bridge e lanciarsi nell’acqua intorno alle 12:30 ora locale. Il suo corpo è stato recuperato intorno alle 15. Nell’ufficio di Scott sembra sia stata rinvenuta anche un lettera scritta prima del gesto estremo.

Tony Scott nasce in in Inghilterra nella cittadina di Stockton-on-Tees il 21 giugno 1944, il primo approccio col mondo del cinema lo vede attore all’età di sedici anni in Boy and Bicycle cortometraggio del fratello maggiore Ridley, poi il desiderio di diventare pittore viene soppiantato dalla collaborazione con il fratello in una società che realizza e produce spot tv, un’esperienza che regalerà al regista una peculiare impronta visiva che ne distinguerà stile e ritmo.

Il debutto su grande schermo risale al 1983 con l’horror con vampiri Miriam si sveglia a mezzanotte, primo di una lunga serie di pellicole che vedranno il regista cimentarsi con un cinema di genere sempre improntato all’intrattenimento e indirizzato al grande pubblico.

Tra gli altri film diretti da Scott vi segnaliamo Revenge – Vendetta con Kevin Costner, L’ultimo Boyscout con Bruce Willis, Allarme Rosso con Denzel Washington e Gene Hackman, The Fan – Il mito con Robert De Niro, Nemico Pubblico con Will Smith, Spy Game con Brad Pitt e Robert Redford e Pelham 123 – Ostaggi in metropolitana con John Travolta.

Per quanto riguarda la carriera da produttore di Scott legata a doppio filo con quella del fratello, il regista ha co-prodotto l’adattamento della serie tv A-Team, l’avventuroso The Grey con Liam Neeson e il fantascientifico Prometheus.

L’ultimo progetto di Scott l’ha visto co-produrre con il fratello la miniserie tv Coma, nuovo adattamento del celebre romanzo di Robin Cook, base per il thriller Coma profondodiretto nel 1978 da Michael Crichton.

(Fonte Ansa – Photo Credits | Getty Images)

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>