Cinema d’essai, nel 2008 aumentano gli incassi e invariate le presenze

E’ stato un buon anno il 2008 per il cinema d’essai, soprattutto se si tiene conto che l’intero mercato ha registrato un calo del 4% delle presenze. A rivelarlo è Cinetel, che ha elaborato i dati riguardanti l’esercizio d’essai.

Nel 2008, grazie a produzioni italiane come Gomorra, Il Divo, Caos Calmo, Bianco e Nero e Pranzo di Ferragosto, che occupano cinque delle dieci posizioni della graduatoria dei film più visti, le presenze sono rimaste pressoché invariate (+ 0,07%) rispetto al 2007, per un totale di 13,7 milioni di biglietti staccati e gli incassi sono aumentati del 1,04% arrivano a 76,7 milioni di euro.

Il commento del presidente della federazione dei cinema d’essai (società che raggruppa circa 800 sale in tutta Italia), Mario Lorini, di fronte a simili risultati è stato (fonte Giornale dello spettacolo):

Sono dati indubbiamente positivi, in particolare per un segmento come l’essai che è arrivato nel 2008 a rappresentare quasi il 14% di presenze dell’intero mercato. E’ un dato confortante per gli esercenti che malgrado le difficoltà stanno portando avanti con passione la propria attività.

Lascia un commento