Cinema d’essai, nel 2008 aumentano gli incassi e invariate le presenze

di Diego Odello Commenta

E’ stato un buon anno il 2008 per il cinema d’essai, soprattutto se si tiene conto che l’intero mercato ha registrato un calo del 4% delle presenze. A rivelarlo è Cinetel, che ha elaborato i dati riguardanti l’esercizio d’essai.

Nel 2008, grazie a produzioni italiane come Gomorra, Il Divo, Caos Calmo, Bianco e Nero e Pranzo di Ferragosto, che occupano cinque delle dieci posizioni della graduatoria dei film più visti, le presenze sono rimaste pressoché invariate (+ 0,07%) rispetto al 2007, per un totale di 13,7 milioni di biglietti staccati e gli incassi sono aumentati del 1,04% arrivano a 76,7 milioni di euro.

Il commento del presidente della federazione dei cinema d’essai (società che raggruppa circa 800 sale in tutta Italia), Mario Lorini, di fronte a simili risultati è stato (fonte Giornale dello spettacolo):

Sono dati indubbiamente positivi, in particolare per un segmento come l’essai che è arrivato nel 2008 a rappresentare quasi il 14% di presenze dell’intero mercato. E’ un dato confortante per gli esercenti che malgrado le difficoltà stanno portando avanti con passione la propria attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>