Captain America 2, anticipazioni dagli sceneggiatori

di Pietro Ferraro Commenta

Movieweb riporta alcune dichiarazioni degli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely, che dopo aver scritto Captain America: Il primo vendicatore stanno attualmente lavorando alla sceneggiatura di Capitan America 2. Gli autori hanno  rivelato che il sequel sarà principalmente ambientato ai giorni nostri. Dopo il salto trovate le loro dichiarazioni.

Stephen McFeely a proposito del sequel:

Penso che adesso possiamo affemare con certezza che il film sarà ambientato principalmente ai giorni nostri. Questo sembra essere la più grande domanda che si è posta la gente riguardo a  questo sequel. La maggior parte delle persone conoscono la storia di Capitan America come la storia di questo uomo fuori dal tempo…abbiamo lasciato spazio per esplorare Cap che entra nell’era moderna chiedendo: ‘Che cos’è tutto questo? Cosa è successo al mondo? e così via.

Christopher Markus ha aggiunto che ora che il personaggio è delineato, possono mostrare Capitan America alle rese con situazioni e posti inediti:

Abbiamo fatto un film in cui il mondo era contestualizzato intorno alla figura di Steve Rogers. E’ stato un film in cui ha vissuto il suo momento più puro, dove tutto era chiaramente bianco e nero e dove c’erano buoni e cattivi e Cap era un ragazzo che simboleggiava questo. Ora come ora però non c’è più nulla di bianco o nero. Allora cosa fai con questo tipo? Come reagisce ad un’epoca molto più incerta? Quindi hai un’emormità di materiale nuovo con cui lavorare, cercando sempre di mantenerlo integro. E questo il piacere di lavorare su un sequel. Capitan America, Steve Rogers, sono abbastanza consolidati, ora possiamo vederlo affrontare situazioni diverse e portarlo in posti nuovi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>