Brian Singer confermato per X-Men: Days of Future Past, RZA girerà Genghis Khan e No Man’s Land

di Redazione Commenta

Confermato il forfait del regista Matthew Vaughn che ha abbandonato la regia del sequel di X-Men: l’inizio, arriva di contro la conferma di Bryan Singer al timone di X-Men: Days of Future Past che era già a bordo come produttore del sequel. Non è ancora chiaro il motivo per cui Vaughn si è fatto da parte.

Fox ha sostituito a tempo di record Vaughn onde poter rispettare la data di uscita nei cinema fissata al 18 luglio 2014. Ricordiamo che Singer ha scritto e diretto X-Men e il sequel X-Men 2 ed ha contribuito allo script di X-Men: L’inizio.

La trama prederà spunto dal fumetto del 1981 Giorni di un futuro passato scritto da Chris Claremont che si alterna tra una battaglia nel presente contro la Confraternita dei mutanti malvagi e una nel futuro in cui l’assassinio di un funzionario del governo ha portato i mutanti ad essere rinchiusi in campi di prigionia. Il cast del film originale torna al completo, compresa Jennifer Lawrence, Michael Fassbender e James McAvoy.

L’attore e regista RZA dopo la regia di The Man with the Iron Fists che uscirà negli States il prossimo 2 novembre, ha già scelto i suoi prossimi impegni da regista e all’adattamento del fumetto Happy! ha aggiunto un biopic su Gengis Khan che racconterà la storia del famoso l’imperatore mongolo del 13° secolo dal punto di vista del figlio e l’action thriller No Man’s Land, scritto da Trey Ellis e David Klass, incentrato su un uomo che ruba un diamante di un potente criminale che ben presto si rivelerà essere molto più prezioso di quanto si pensasse. Con l’aiuto di una ballerina, l’uomo tenterà di rimanere in vita mentre cerca di trasformare il gioiello in contanti. La storia si svolge lungo l’arco di una notte e sembra avrà alcune suggestioni dal classico I guerrieri della notte.

(Fonte Collider – Photo Credits | Getty Images)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>