Box Office USA 23-25 marzo 2012: The Hunger Games record

di Diego Odello Commenta

The Hunger Games non delude le aspettative e vince il weekend americano infrangendo numerosi record: grazie ai 155 milioni di dollari guadagnati (37.467$ di media a sala), è il maggiore incasso d’apertura di sempre della storia del cinema americano per un film non sequel (terzo in generale dietro a Il Cavaliere oscuro, 158 milioni, e Harry Potter e i doni della morte Parte 2, 169 milioni), migliore di sempre per il mese di marzo, nonché migliore media per sala nei cinema IMAX (40mila dollari). Ad agevolare il successo ci sono le recensioni positive, il pubblico maschile che rispetto alla Twilight Saga è di più (39% contro il 21%) e un pubblico mediamente più anziano (il 56% ha dai 25 anni in su).

Sul podio troviamo 21 Jump Street, secondo con 21,3 milioni di dollari (71,05 milioni totali), e The Lorax, terzo con 13,1 milioni di dollari (177 milioni di dollari totali). Male John Carter, quarto con 5 milioni nel weekend e 62,3 milioni in totale (ne è costati 250), ormai agganciato sempre più ai risultati esteri per rimanere a galla. In limitata: October Baby incassa 1,71 milioni di dollari (4.405 $ di media a sala) ed entra addirittura nella top ten in ottava posizione; The Raid Redemption, distribuito in 14 sale racimola 221mila dollari (15.786 $ di media)

LA TOP TEN
1 The Hunger Games 155.000.000 $
2 21 Jump Street 21.300.000 $
3 The Lorax 13.100.000 $
4 John Carter 5.014.000 $
5 Act of Valor 2.062.000 $
6 Project X 1.950.000 $
7 A Thousand Words 1.925.000 $
8 October Baby 1.718.000 $
9 Safe House 1.400.000 $
10 Viaggio nell’isola misteriosa 1.373.000 $

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>