Bar Sport, iniziate le riprese del film tratto dal libero di Stefano Benni

di Diego Odello 2

A Sant’Agata Bolognese (vicino a Bologna) sono cominciate le riprese di Bar Sport, il film prodotto da Aurora Film e Rai Cinema, tratto dall’omonimo libro di Stefano Benni, sceneggiato da Nicola Alvau, Massimo Martelli, Giannandrea Pecorelli e Michele Pellegrini, diretto da Massimo Martelli.

I temi centrali della storia saranno, come dice lo stesso Benni, gli amori, le sfide, i cappuccini, le avventure, le trasferte, i grappini, i campioni, i bambini, i nonni, il sesso e le meringhe. Tutto ciò viene raccontato nel classico Bar Sport, luogo in cui si discute di tutto e dove passano tipologie di personaggi di ogni tipo.

Nei ruoli principali figurano: Claudio Bisio (il tennico), Giuseppe Battiston (il proprietario del Bar), Antonio Catania (Muzzi), Bob Messini (Cocosecco), Antonio Cornacchione (Bovinelli), Angela Finocchiaro (Angela), Lunetta Savino (Lunetta), Teo Teocoli (il playboy), Gianluca Impastato (Pinotti), Alessandro Giampaoli (Poluzzi), Vito (il geometra Buzzi), Roberta Lena (Elvira Lire Tremila) e Aura Rolenzetti (la cassiera). Non si conosce ancora, invece, il nome dell’attore a sorpresa che mangerà la Luisona, la brioche d’esposizione del bar.

Gli autori spiegano il senso del film (fonte Affaritaliani):

Un film destinato a tutti, soprattutto a intrattenere le famiglie, basato sulla realtà immaginata ma reale di Stefano Benni. Un’occasione per lo spettatore cinematografico di ogni età di assistere a un grandissimo divertimento ma con squarci anche poetici e alla possibilità di compiere un viaggio nel tempo in un’epoca in cui le storie e i personaggi veri, inventati, esagerati, erano comunque autentici e sinceri.

Il regista Martelli ha spiegato (fonte Repubblica.it):

Sant´Agata c´è sembrato il posto giusto per ricostruire l´atmosfera da provincia italiana. Girare qui, sotto le Due Torri presenta le note difficoltà.

Il film, che potrà contare sulla fotografia di Roberto Cimatti, i costumi di Luigi Bonanno, le scenografie di Stefano Giambanco e le musiche dei Gattociliegia, sarà girato per due settimane in Emilia e per quattro a Roma.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>