Al cinema dal 31 gennaio: “Les Misérables”, “The Impossible”, “Looper”, “The Last Stand – L’ultima sfida”, “Aspromonte”,

di Cinemaniaco Commenta

Arrivano i “nostri” e sono più agguerriti che mai. Possiamo dire che anche quello che inizia oggi è e sarà un gran bel week-end nelle sale cinematografiche. I film in uscita sono attesissimi e i loro protagonisti hanno storie che vale la pena farsi raccontare. Da dove iniziamo? Beh, sicuramente da “Les Misérables“. Come non amare un classico fino al punto da renderlo un film e un musical nel contempo? Per farlo basta prendere i migliori attori sulla piazza (leggasi Hugh Jackman, Russell Crowe, Anne Hathaway, Amanda Seyfried, Eddie Redmayne, Sacha Baron Cohen) e far si che a dirigerli sia un maestro (in questo caso leggasi Tom Hooper).

La storia di Jean Valjean sopravvive nei secoli, configurandosi come una di quelle che vale la pena conoscere nella propria vita. I miserabili sono e saranno sempre una lente di ingrandimento per osservare la società, analizzandone movenze e dinamiche, apprezzando o disprezzando i tempi che prima cambiavano e che adesso corrono. In fondo, Hugo e Hooper in comune non hanno solo la stessa iniziale del cognome. Hanno l’anima del mittente e del destinatario di un classico. Il primo lo ha scritto, il secondo lo ha rispettato e reso grande. Il film, neanche a dirlo, è in lizza per gli Oscar.

Un altro film attesissimo è di certo Looper. In America dicono che sia il nuovo “Matrix”, anche se il suo regista si chiama Rian Johnson e non ha nulla a che vedere con i famosi fratelli Wachowski (che per intenderci sono coloro che ultimamente hanno portato in sala Cloud Atlas). Il cast di “Looper”? Niente male: Joseph Gordon-Levitt, Bruce Willis, Emily Blunt, Jeff Daniels e Paul Dano sono pronti a deliziare il pubblico.

Una delle storie che più ci ha colpito è sicuramente quella relativa a “The Impossibile”. Basato su una storia vera, il film è diretto da J.A Bayona, vanta la presenza di Naomi Watts e Ewan McGregor e si concentra sul racconto di una famiglia che è riuscita a sopravvivere miracolosamente allo Tsunami. Una famiglia che al primo soffio di rabbia della natura è passata da un paradiso (erano in vacanza in Thailandia) all’inferno della catastrofe, tale però da rinvigorire il suo orgoglio e l’amore degli uni verso gli altri membri del nucleo.

Da ultimo, ma in senso di “Dulcis in fundo”, eccoci a parlare del ritorno di Arnold Schwarzenegger in “The Last Stand – L’ultima sfida”. Dopo la sua esperienza politica, come Governatore della California, Schwarzy alias Mister Muscolo è pronto a indossare nuovamente i panni del protagonista. Sarà uno sceriffo anzianotto, capace però di mantenere il trono di miglior attore da Action Movie, malgrado età (e flop) avanzino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>