Looper al cinema da giovedì: ecco i killer del futuro

di Cinemaniaco Commenta

L’attesa è spasmodica. Uscirà il prossimo venerdì 31 gennaio su 250 schermi “Looper“, il trhiller futuristico che vanta la regia di Rian Johnson, prodotto da Buena Vista International.

“Looper” non è diretto dai fratelli Wachowsky, ma per tutti è il nuovo “Matrix”. Negli States ha già vinto i Critics Choice Movie Awards, che sono i riconoscimenti assegnati ai migliori film dell’anno dai critici cinematografici delle principali testate statunitensi, come Miglior Film di Fantascienza.

Inoltre, “Looper” viene dal clamoroso successo ottenuto al Toronto Film Festival e tra il pubblico di due importanti eventi italiani, quali il Lucca Comics & Games 2012 e il Trieste Science + Fiction 2012. Niente male, no?

Cast

Tra gli interpreti del film, destinato a lasciare una traccia indelebile, menzioniamo Joseph Gordon-Levitt, Bruce Willis, Emily Blunt, Jeff Daniels e Paul Dano.

I killer del futuro

Oltre a girare il film,  Rian Johnson lo ha anche scritto. Il suo “Looper” è ambientato nel 2044. Parla di un killer pagato per uccidere, il quale sarà il protagonista di un meraviglioso viaggio nel tempo, che lo condurrà fino al confronto/scontro con una verità difficile da digerire. Il suo nome è Joe (interpretato da Joseph Gordon-Levitt). Joe scopre che per una serie di azioni rocambolesche dovrà uccidere se stesso una volta reincarnatosi nel suo alter-ego futuro. Quest’ultimo è interpretato da Bruce Willis.

Rian Johnson ha il merito di reinterpretare i canoni classici del genere di fantascienza e farli confluire in un action movie adrenalinico e sempre ‘vivo’. “Looper” viaggia nel futuro ipotetico, non dà possibilità di tornare indietro nel passato e si pone sempre ai limiti dell’illegalità. Intanto, il viaggio del tempo diventa un vero e proprio business in mano ai gangster.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>