I 5 più grandi registi mai vincitori di Oscar

di Cinemaniaco Commenta

Non ha vinto l’Oscar ma se n’è parlato tantissimo, Leonardo DiCaprio è stato beffato dal collega  Matthew McConaughey che ha vinto il premio come Miglior attore protagonista. In buona compagnia con il suo regista preferito Martin Scorsese, anche lui a corto di statuette. I casi di clamorose non-vittorie, nella storia del cinema, sono stati tantissimi, ma vediamo le nomination incredibilmente mai (o quasi) trasformate in Oscar.

1) Martin Scorsese 

Il regista di “The Wolf of Wall Street”, plurinominato quest’anno agli Oscar, è stato candidato per ben 12 nomination totali in tutta la sua carriera. 8 di queste sono per il Miglior regista: Toro Scatenato (1980), L’ultima tentazione di Cristo (1988), Quei bravi ragazzi (1990), L’età dell’innocenza (1993), Gangs of New York (1993), The Aviator (2004), The Departed (2006). Per quest’ultimo ha finalmente vinto l’Oscar alla regia nel 2007.

2) Stanley Kubrick

Questo gigante del cinema ha ricevuto ben 9 nomination vincendo solo un Oscar “tecnico” agli effetti speciali per “2001 Odissea nello spazio” nel 1969, e nessuno come regista. Ricordiamo le nomination a Miglior regia: Full Metal Jacket (1987), Barry Lyndon (1975), Arancia Meccanica (1971), 2001 Odissea nello spazio (1968), Il Dottor Stranamore – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba (1964).

3) Alfred Hitchcock

Altro maestro incredibilmente senza riconoscimenti è Alfred Hitchcok, a quota 5 nomination a zero. O meglio una statuetta l’ha avuta, alla carriera, nel 1968, ma si sa, questa non conta e non discolpa l’Academy per una tale “svista”. Ecco le nomination a Miglior regia: Psyco (1960), La finestra sul cortile (1954), Io ti salverò (1945), Prigionieri dell’oceano (1944), Rebecca – La prima moglie (1940). Una curiosità, quello che è considerato il film capolavoro di questo regista,  “La donna che visse due volte” non fu nemmeno candidato.

4) Robert Altman

Candidato ben 7 volte e mai vincitore, anche per lui Oscar alla carriera di riparazione nel 2006. Ecco le nomination per la regia: M*A*S*H (1970), Nashville (1975), I protagonisti (1992), America oggi (1993), Gosford Park (2001).

5) David Lynch

Altro grandissimo, mai vincitore di un Oscar, nella sua carriera ha totalizzato 3 nomination come Miglior regista per: The Elephant Man (1980), Velluto blu (1986) e Mulholland Drive (2001).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>