10 film sul calcio

di Redazione 6

Ancora classifiche e ancora sport per celebrare degnamente l’imminente Campionato del mondo di calcio, naturalmente con pellicole rigorosamente a tema che hanno utilizzato la tematica calcistica in varie salse, vedi il calcio come veicolo per realizzare i propri sogni come nel dittico Goal!, edificante parabola da family-drama come ne Il mio sogno più grande, ma anche come comedy a tutto tondo come nel B-cult L’allenatore nel pallone piuttosto che in salsa prison-movie nell’inglese Mean Machine.

Naturalmente non potevamo certo dimenticare la figura del presidente di società e il calcio di provincia con il memorabile Albertone de Il presidente del Borgorossso Football Club e il calcio in celluloide d’autore con l’Ultimo minuto di Pupi Avati. Ed ora prima di lasciarvi alla nostra top ten spazio alle menzioni d’onore, quei film che seppur meritevoli abbiamo dovuto per motivi di spazio escludere dalla classifica vedi La biopic di Marco Risi Maradona-La mano de Dios, l’istant-movie Ultrà di Ricky Tognazzi, la comedy di David Evans Febbre a 90° e i B-cult Eccezzziunale…veramente e Shaolin Soccer.

TOP IO-IL CALCIO IN CELLULOIDE

1-FUGA PER LA VITTORIA di John Houston (USA,1981)

Ispirato alla famigerata partita della morte giocata tra ucraini e ufficiali tedeschi nel 1942, Houston ne modifica il finale evitando il tragico epilogo a cui andarono incontro i veri giocatori ucraini dopo aver battuto la squadra di ufficiali nazisti. Cast stellare tra gli altri gli attori Max Von Sidow, Michael Caine, Sylvester Stallone e i campioni  Pelè e Bobby Moore.

2-ULTIMO MINUTO di Pupi Avati (Italia, 1987)

Allo script collaborò il gionalista sportivo Michele Plastino, pare che gli sceneggiatori per il personaggio di Tognazzi si siano ispirati al dirigente sportivo Italo Allodi e agli esordi di Luciano Moggi.

3-IL MIO AMICO ERIC di Ken Loach (GB/Italia/Francia/Belgio,2009)

Un Loach dramedy quasi inedito e l’ex-calciatore Eric Cantona in versione angelo custode/Life coach.

4-IL PRESIDENTE DEL BORGOROSSO FOOTBALL CLUB di Luigi Filippo D’Amico (Italia, 1970)

Memorabile commedia che esplora il calcio di provincia con il caustico umorismo tipico dei personaggi ritratti da Sordi, il regista tornerà ad occuparsi del mondo del calcio in veste comedy tre anni dopo con il film interpretato da Lando Buzzanca L’arbitro.

5-HOOLIGANS di PhiliP Davis (Germania/Gran Bretagna, 1995)

Poliziotto inglese sotto copertura e infiltrato tra i famigerati Hooligans si laascerà prrendere la mano, nel cast il capo Ultras è l’ex-drugo di Arancia meccanica Warren Clarke.

 

6- L’ALLENATORE NEL PALLONE di Sergio Martino (Italia, 1984)

Spassosa parodia del mondo del calcio con un memorabile Lino Banfi e un esercito di veri calciatori, giornalisti e commentatori sportivi.

7-GOAL! LA TRILOGIA di Danny Cannon/Jaumet Collet-Serra/Andrew Morahan (USA/GB, 2005-2006-2007)

Vita privata e carriera di un giovane talento messicano di umili origini che attreversando una trilogia di pellicole arriverà a militare prima in un prestigioso club inglese, poi nel leggendario Real Madrid e infine nella nazionale per disputare i mondiali di calcio del 2006 disputati in Germania.

8-MEAN MACHINE di Barry Scolnick (GB/USA, 2001)

Remake in salsa calcistica con una forte impronta comedy del classico sportivo Quella sporca ultima meta con Burt Reynolds, nel cast uno spassoso Jason Statham nei panni del Monaco galeotto psicopatico e pluriomicida con la passione per le arti marziali.

9-IL MIO SOGNO PIU’ GRANDE di Davis Guggenheim (USA,2008)

Una giovane ragazza che ha perso tragicamente il fratello è determinata a prenderne il posto nella locale squadra di calcio, a prepararla per la titanica sfida il padre ex-giocatore. Family-drama a sfondo sportivo con Elizabeth Shue che ha debuttato nel 1984 proprio in un drama-sportivo, Karate Kid-Per vincere domani.

10-BEST di Mary McGuckian (GB/USA,2000)

Ascesa e caduta del campione George Best Pallone d’oro 1968, dagli esordi nel Manchester United sino al tracolo che tra alcool e comportamenti bordeline lo porteranno a distruggere carriera e immagine.

Commenti (6)

  1. Già col calcio facciamo un’overdose in fase di mondiali, almeno al cinema disintossichiamoci…

  2. Scusa se mi permetto, ma l’immagine di hooligans è sbagliata, quello è Green Street Hooligans, mentre quello che dici tu è un altro 🙂

  3. @ Francesco:
    Grazie per averci segnalato la svista, immagine sostituita. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>