World War Z, Marc Forster modifica gli zombie di Brooks?

di Pietro Ferraro 1

Movieweb riporta stralci di un’intervista rilasciata dal regista Marc Forster che è al lavoro sull’adattamento del romanzo World War Z di Max Brooks, trasposizione attualmente di fase di riprese e che vede Brad Pitt testimone di un’apocalisse-zombie destinata a cancellare ogni traccia dell’uomo e del suo passaggio sulla Terra.

Forster ha promesso che lo spirito del libro di Brooks resterà intatto:

Ovviamente il libro non è scritto come una sceneggiatura. Si tenta di prendere alcune cose dal libro, ma allo stesso tempo cambiandone delle altre. Sento che stiamo cercando di mantenerci nello spirito del libro, perché è importante, ci sono un sacco di fan e persone che amano il libro. In questo senso sento che stiamo facendo il nostro film personale, perchè abbiamo dovuto raccontare la nostra storia, ma noi stiamo cercando di comprendere sempre quanto siamo in grado di trarre dal libro.

Gli zombie di Brooks e gli zombie di Forster:

L’unica cosa su cui molte persone discuteranno è il movimento degli zombie e come gli zombie dovrebbero muoversi. Nel libro di Max Brooks si muovono in stile George A. Romero. In questo caso Abbiamo avuto un approccio un po’ diverso, ma questo non esclude che essi non potrebbero alla fine essere modellati sulle movenze degli zombie di George A. Romero. E’ solo un approccio un po’ diverso. Penso che su questa scelta ci sarà probabilmente un grande dibattito.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>