Weekend al cinema: Cuccioli – Il Codice di Marco Polo, Nine, Presagio finale – First Snow, Il Quarto Tipo, Tra le nuvole, L’uomo che verrà

di Diego Odello Commenta

Il cinema è veramente ingiusto a volte: mentre la Avatar mania continua ad imperversare in Italia, da quest’oggi sono in programmazione sei film, tre dei quali quasi imperdibili. Tra i nuovi titoli che vengono lanciati nelle nostre sale ci sono, infatti, il pluripremiato Tra le nuvole, presentato al Festival di Roma 2009, diretto da Jason Reitman con George Clooney, Nine, il nuovo musical di Rob Marshall, ispirato a 8 ½ di Federico Fellini interpretato da un incredibile plotone di star, e L’uomo che verrà, l’apprezzato film sulla strage di Marzabotto diretto da Giorgio Diritti (Gran Premio della Giuria Marc’Aurelio d’argento e il Premio Marc’Aurelio d’Oro del pubblico al Festival di Roma).

Gli altri tre film in uscita, invece, sono più indicati per gli amanti del genere: c’è il film d’animazione tutto italiano Cuccioli – Il codice di Marco Polo, il thriller del 2006 Presagio Finale e l’inquietante horror Il Quarto Tipo.

Dopo il salto, come sempre, diamo un’occhiata alle trame e ai protagonisti dei nuovi film in circolazione da oggi.

Cuccioli – Il Codice di Marco Polo (animazione, di Sergio Manfio, con le voci di Monica Ward, Laura Lenghi, Edoardo Nevola, Gigi Rosa, Paola Giannetti, Paolo Lombardi, Gerolamo Alchieri, Pino Ammendola): la Maga Cornacchia vuole prosciugare la laguna di Venezia per trasformare la città in un luogo come tutti gli altri. L’unico modo per fermarla e trovare il Codice di Marco Polo un libro che dà accesso al Palazzo di Venezia in cui sono nascoste potenti magie che potrebbero contrastare i malefici della maga.

Nine (musical, di Rob Marshall, con Daniel Day-Lewis, Penelope Cruz, Marion Cotillard, Nicole Kidman, Sophia Loren, Judi Dench, Kate Hudson, Ricky Tognazzi, Stacy Ferguson, Valerio Mastandrea, Enzo Squillino Jr., Elio Germano, Martina Stella, Giuseppe Spitaleri, Giuseppe Cederna): il racconto della crisi del Guido Contini e delle donne che lo circondano. Tratto dal musical di Broadway, a sua volta ispirato a 8 ½ di Fellini.

Presagio finale – First Snow (thriller, di Mark Fergus, con Guy Pearce, Piper Perabo, J.K. Simmons, William Fichtner, Steven Michael Quezada, Nicholas Ballas, Rick Gonzalez, David House, Portia Dawson): Jimmy Starks si fa prevedere il futuro da un indovino, il quale gli dà uno strano avvertimento sulla sua vita. Tutto ciò che gli viene detto si avvera (il risultato di una partita di Basket, la promozione sul lavoro). E se si avverasse anche il monito?

Il Quarto Tipo (horror, di Olatunde Osunsanmi, con Milla Jovovich, Will Patton, Hakeem Kae-Kazim, Corey Johnson, Enzo Cilenti, Elias Koteas, Eric Loren, Mia McKenna-Bruce, Raphaël Coleman, Daphne Alexander, Alisha Seaton, Tyne Rafaeli): i racconti realmente accaduti di incontri ravvicinati del quarto tipo (le abduzioni) mostrati attraverso documenti originali e ricostruzioni.

Tra le nuvole (commedia, di Jason Reitman, con George Clooney, Vera Farmiga, Anna Kendrick, Jason Bateman, Danny McBride, Melanie Lynskey, James Anthony, Steve Eastin, Tamala Jones, Dave Engfer): Ryan Bingham gira l’America in aereo, collezionando miglia su miglia, con il compito di licenziare i dipendenti. Un giorno, però, si innamora di una viaggiatrice…

L’uomo che verrà (drammatico, di Giorgio Diritti, con Claudio Casadio, Maya Sansa, Alba Rohrwacher, Vito, Tom Sommerlatte, Eleonora Mazzoni, Raffaele Zabban, Orfeo Orlando, Diego Pagotto): Nella Marzabotto del 1943, Martina, una bambina di 8 anni vive in una famiglia di contadini che fatica ad andare avanti e che ha perso pure un figlio. Da quel giorno la bimba non parla più. La mamma, però, rimane nuovamente incinta: Martina sogna l’uomo che verrà, il suo fratellino, proprio mentre si scatena il rastrellamento delle SS. La recensione in anteprima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>