Venezia 2010 lunedì 6: ieri entusiasmo per 1960 di Salvatores, oggi fuori concorso il Vallanzasca di Placido

di Pietro Ferraro 1

Ultima settimana per la Mostra del Cinema di Venezia, ieri  il documentario fuori concorso 1960 di Gabriele Salvatores, il boom economico italiano vissuto attraverso i ricordi di due fratelli, ha conquistato una gremitissima platea che ha accompagnato i titoli di coda con dieci minuti di applausi.

Il regista a Venezia anche in veste di giurato ha confermato la messa in onda del suo documentario il 16 ottobre su Rai Tre e parlato di consumismo e politica:

Per l’Italia è l’anno in cui viene inaugurato in maniera forte il concetto di consumismo il periodo in cui si fanno nascere desideri inutili nelle persone, attraverso la pubblicità e i media. Per tenere in pugno la gente, d’altronde, il potere politico sposta sempre in avanti l’orizzonte dei desideri raggiungibili, allo stesso modo in cui viene gestito il sentimento riguardante le paure.

Continuano le polemiche su 20 sigarette e le presunte ingerenze da parte del governo italiano sui genitori dei soldati deceduti nell’attentato di Nassirya affinchè il film di Aureliano Amadei, accolto con quindici minuti di applausi. venisse bloccato, naturalmente il governo smentisce e la polemica monta.

Ora veniamo al programma odierno, in concorso Meek’s Kutoff di Kelly Reichardt, le vicissitudini di una carovana di pionieri in viaggio nell’America del 1845 ed Essential Killing di Jerzy Skolimowski, un afgano sospetto terrorista viene tradotto in un centro di detenzione europeo, ma un incidente lo vedrà braccato e in fuga in un inospitale e sconosciuto paesaggio invernale.

Fuori concorso oggi Vallanzasca-Il fiore del male, Michele Placido torna al crime dopo i fasti di Romanzo criminale narrando le gesta della banda milanese di Renato Vallanzasca (Kim Rossi Stuart) e il documentario I’m still here, l’attore Casey Affleck debutta alla regia raccontando un tumultuoso anno di vita del collega ed amico Joaquin Phoenix. (fonte Yahoo! cinema/Zimbio)

Programma 6 settembre.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>