Venezia 2010 giovedì 9: ieri Affleck e Bellocchio, oggi gli assassini di Miike e i numeri primi di Costanzo

di Pietro Ferraro 1

Nuovo appuntamento con la sessantasettesima Mostra del Cinema di Venezia, ieri Hollywood è tornata protagonista al Lido con l’arrivo di Ben Affleck e la proiezione fuori concorso di The town, in cui l’attore oltre che ad interpretare il ruolo del leader di una banda di rapinatori di banche passa per la seconda volta dietro la macchina da presa dopo il thriller Gone baby gone.

Ieri sempre fuori concorso la proiezione di Sorelle mai di Marco Bellocchio film ad episodi nato dal progetto di formazione Fare cinema, che ha visto il regista collaborare con alcuni partecipanti ai suoi corsi e con alcuni familiari, nel cast oltre a Alba Rohrwacher e Donatella Finocchiaro anche le sorelle ed il figlio di Bellocchio:

Il film è un prodotto realizzato con grande libertà, non c’era l’ossessione di girare un film tout court, di pensare a come poteva venire accolto dal pubblico. Abbiamo lavorato con grande spensieratezza…Il governo cosa sta facendo per il cinema? Il divieto per i minori di 10 anni? Vorrà dire che inizieremo a fare cartoni animati.

Ed ora un’occhiata al programma odierno, per la Selezione ufficiale oggi esordisce l’italiano La solitudine dei numeri primi di Saverio Costanzo, due solitudini unite nell’adolescenza vengono separate dagli eventi per ritrovarsi anni dopo e riscoprirsi anime gemelle e torna l’estro di Takashi Miike con due pellicole, in concorso il Giappone feudale e iperviolento del suo 13 assassins mentre fuori concorso il sequel Zebraman 2: Attack on Zebra City, torna il folle supereroe che ha salvato la terra dagli alieni.

Oggi ultima proiezione e cerimonia di premiazione per la sezione Controcampo italiano, tra gli ultimi film in cartellone Il primo incarico di Giorgia Cecere, Isabella Ragonese veste i panni di una maestra al primo impiego lontano da casa nell’Italia degli anni ’50. (foto Zimbio)

Programma completo 9 settembre.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>