“Tutta colpa di Freud” al cinema dal 23 gennaio

di Cinemaniaco Commenta

“Tutta colpa di Freud”. Un’esclamazione celebre di questi tempi, e anche in tempi non sospetti, diventa film. Un film che racconta la storia di Francesco, un analista dei nostri giorni che si trova alle prese con tre casi urgenti.

Il primo caso concerne una libraia che si innamora di un ladro di libri.

Il secondo caso è quello di una lesbica che decide di diventare etero e il terzo caso riguarda una diciottenne che si è innamorata di un cinquantenne.

Ma il vero caso disperato, come spesso accade, sarà quello che riguarda il povero analista stesso, visto e considerato che le tre donne che irromperanno nel suo studio per parlare dei loro problemi, sono le sue tre adorate figlie.

Le premesse per assistere ad una commedia più che divertente, dunque, ci sono tutte.

“Tutta colpa di Freud” uscirà nelle sale cinematografiche il prossimo 23 gennaio 2014. C’è, inoltre, da dire che il film vanta un ottimo cast: agli ‘ordini’ del regista Paolo Genovese ci sono Marco Giallini, Vittoria Puccini, Anna Foglietta, Claudia Gerini, Vinicio Marchioni, Laura Adriani e Daniele Liotti.

Attori che hanno una grande esperienza e che ormai da anni sono i protagonisti delle stagioni cinematografiche italiane. Menzione d’onore per i veterani Marco Giallini e Claudia Gerini, affiancati dai giovani Vittoria Puccini e Vinicio Marchioni. Seppur esplosi in epoche diverse, si tratta di volti ormai arci-noti, del nostro panorama cinematografico.

Qualcosa lascia presagire che Genovese ha scelto i volti giusti per una storia che promette molto, molto bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>