Trieste Science+Fiction 2012: miglior film Errors of the Human Body

di Pietro Ferraro Commenta

Si è conclusa la dodicesima edizione del Trieste Science+Fiction Festival. Il Premio Asteroide (miglior film internazionale) è andato al regista Eron Sheean (nella foto in basso) per il suo Errors of the Human Body, con una menzione speciale al post-apocalittico The Divide (la nostra recensione del film) del francese Xavier Gens. Subito dopo il salto trovate gli altri premiati.

Il secondo premio per importanza, il Méliès d’Argento (miglior film europeo) è andato invece alla comedy-horror britannica Cockneys Vs Zombies (la nostra recensione del film). La sezione corti è stata vinta dallo svizzero Employee du Mois di Olivier Beguin, mentre il pubblico ha premiato e a quanto sembra molto apprezzato il monster-movie irlandese Grabbers. Infine il premio speciale Nocturno Nuove Visioni (al miglior regista emergente) è stato assegnato a  Jonathan Zaratonello per The Butterfly Room.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>