Sundance 2011, tutti i vincitori

di Pietro Ferraro 2

Oggi si conclude con le proiezioni dei film vincitori l’edizione 2011 del Sundance Film Festival, quindi eccoci pronti a comunicarvi per intero la lista delle pellicole che quest’anno si sono aggiudicate i premi principali e gli altrettanto prestigiosi riconoscimenti collaterali.

Il Gran premio della giuria se lo aggiudicano per le fiction il romance Like crazy di Drake Doremus e il norvergese Happy happy, mentre per i documentari vengono premiati lo statunitense How to die in Oregon che affronta la spinosa tematica dell’eutanasia e l’inglese Hell and back again che racconta le vicissitudini di un marine reduce dall’Afghanistan.

Prima di lasciarvi alla lista completa dei vincitori che troverete subito dopo il salto vi segnaliamo che il Premio speciale della giuria è andato al romance-fantascientifico Another earth di Mike Cahill,  il pubblico ha premiato Senna di Asif Kapadia documentario sulla carriera del famoso pilota di Formula uno, mentre il miglior regista è l’inglese Paddy Considine con Tyrannosaur.

Gran premio della giuria: Documentary How to Die in Oregon di Peter D. Richardson
Gran premio della giuria: Dramatic Like Crazy di Drake Doremus
Premio della giuria World Cinema: Documentary Hell and Back Again di Danfung Dennis
Premio della giuria World Cinema: Dramatic Happy, Happy (Sykt Lykkelig) di Anne Sewitsky
Premio del pubblico: U.S. Documentary, Buck di Cindy Meehl
Premio del pubblico: U. S. Dramatic, Circumstance di Maryam Keshavarz
Premio del pubblico: World Cinema: Documentary Senna di Asif Kapadia
Premio del pubblico World Cinema: Dramatic Kinyarwanda di Alrick Brown
Premio Best of NEXT: to.get.her di Erica Dunton
Miglior regia U.S.: Documentary Resurrect Dead: The Mystery of the Toynbee Tiles di Jon Foy
Miglior regia U.S.: Dramatic Martha Marcy May Marlene di Sean Durkin
Miglior regia World Cinema: Documentary Project Nim di James Marsh
Miglior regia World Cinema: Dramatic Tyrannosaur di Paddy Considine
Premio Waldo Salt miglior sceneggiatura Happy Day di Sam Levinson
Miglior sceneggiatura World Cinema Restoration di Yossi Madmony
Miglior montaggio U.S. Documentary If a Tree Falls: A Story of the Earth Liberation Front di Marshall Curry
Miglior montaggio World Cinema Documentary The Black Power Mixtape 1967-1975 di Göran Hugo Olsson
Miglior fotografia: U.S. Documentary The Redemption of General Butt Naked di Eric Strauss e Daniele Anastasion
Miglior fotografia: U.S. Dramatic Pariah di Dee Rees
Miglior fotografia World Cinema: Documentary Hell and Back Again di Danfung Dennis
Miglior fotogarfia World Cinema: Dramatic All Your Dead Ones di Carlos Moreno

Miglior cortometraggio U.S. Brick Novax pt 1 and 2 di Matt Piedmont

Miglior cortometraggio internazionale Deeper Than Yesterday di Ariel Kleiman (Australia)

Premio Alfred P. Another Earth, di Mike Cahil
Premio speciale della giuria U.S. Documentary BEING ELMO: A Puppeteer’s Journey di Constance Marks
Premio speciale della giuria U.S. Dramatic Another Earth di Mike Cahill
Premio speciale della giuria: World Cinema Documentary Position Among the Stars (Stand van de Sterren) di Leonard Retel Helmrich
Premio speciale della giuria per la miglior performance a Olivia Colman e Peter Mullan per Tyrannosaur

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>