The Imitation Game: il film vincitore del TIFF 2014

di Cinemaniaco Commenta

Il regista Morten Tyldum, che ha diretto “The Imitation Game”, ha vinto il Grolsch People’s Choice Award al Toronto International Film Festival 2014. Il film, che ha presentato anche a Telluride, con Benedict Cumberbatch, racconta del matematico, scienziato e criptoanalista di Cambridge, Alan Turing, che guidò l’operazione di decodifica del codice Enigma, durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il film di Tyldum è stato annunciato anche come film d’apertura della 58esima edizione del BFI London Film Festival, dell’8 ottobre prossimo.

Il film uscirà negli States il 21 novembre ed è già possibile vedere un suo primo trailer. “Stiamo per rompere un infrangibile codice nazista e vincere la guerra” rivela la partner d’avventura di Cumberbatch Keira Knightley.

Ricordiamo che Turing fu poi processato dal governo britannico nei primi anni del 1950 in quanto omosessuale.

C’è già chi dice che “The Imitation Game” è uno dei contendenti all’Oscar, un film complesso, eseguito in maniera impeccabile ed unico nel suo genere. È evidente un approccio anticonformista del film ad un personaggio particolare, e questa sembra essere la sua forza e anche la sua sfida.

Per il momento ci sembra vinta, letteralmente parlando, vedremo se l’Academy la penserà così.

Ecco il trailer di The Imitation Game

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>