The Blair Witch Project 3, aggiornamenti da Eduardo Sanchez

di Pietro Ferraro Commenta

Sono passati 12 anni da quando i registi Eduardo Sánchez e Daniel Myrick segnarono una tappa storica per l’horror indipendente con il loro The Blair Witch Project. Movieweb riporta alcune dichiarazioni di Sánchez, attualmente impegnato a promuovere il suo film Lovely Molly, che ha rivelato che lui e Daniel Myrick hanno ancora intenzione di realizzare un The Blair Witch Project 3. Dopo il salto trovate  le dichiarazioni del regista.
Sanchez parla di un progetto ancora in piedi:
Dipende tutto dalla Lionsgate. Dan ed io siamo pronti a farlo. Stiamo lavorando ad un’ idea per il sequel che ci piace molto. E’ solo una questione di pianificazione e che la Lionsgate supporti l’idea. Siamo stati pronti a fare un film su The Blair Witch per lungo tempo ed ora siamo più vicini a farlo di quanto lo siamo mai stati, ma non è ancora una cosa sicura.

Il regista ha anche detto che il sequel ignorerà completamente Il libro segreto delle streghe: Blair Witch 2, il sequel del 2000 di cui Sánchez e Myrick sono stati produttori esecutivi:

Mi è piaciuto il sequel, ma allo stesso tempo esiste in un mondo al di fuori del film. Quindi se vogliamo fare un sequel di The Blair Witch Project, dobbiamo restare in quel mondo. Il libro delle streghe ha creato un mondo diverso ed ha funzionato in un certo modo, ma per me il mio più grande cruccio con la Artisan è stato il fatto che il film non si sarebbe dovuto chiamare ‘Blair Witch 2’. Sarebbe stato meglio chiamarlo Blair Witch Chronicles. Non era in realtà un sequel del nostro film, ma un qualcosa che parlava della mitologia di Burkittsville, dell’essere posseduto, ossessionato da qualcosa.

Sanchez anticipa che i protagonisti dell’originale, Heather Donahue, Joshua Leonard e Michael C. Williams probabilmente ritorneranno per The Blair Witch Project 3, anche se non come protagonisti:

Il piano è di riaverli. Probabilmente non saranno dei personaggi principali, ma sicuramente saranno personaggi del sequel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>