Tanti auguri, Tinto

di Cinemaniaco Commenta

Ottanta primavere e un sigaro simbolico ancora in bocca. Tinto Brass, uno dei cineasti più controversi cinema italiano, arriva oggi a un traguardo anagrafico importante. La sua è una vita divertita e divertente. All’insegna dell’eros, dello spettacolo che non perde di vista l’importanza dell’educazione e che non scade mai nella volgarità da retrobottega delle videoteche vietate ai minori.

Per Tinto Brass, ottanta primavere oggi, il sesso è sempre stato un’arte. L’erotismo è un compagno di vita e di set, e nulla sarebbe senza il giusto connubio tra immagini e sensualità. Tinto Brass è riuscito in questo: fare apprezzare l’eros al cinema ad un’Italia che viaggia da sempre sulla sottile linea che divide bigottismo ed emancipazione.

Il ‘Cinecologo’

Mai epiteto fu più azzeccato per definire il Tinto Brass artista. Ci vuole un tocco d’arte anche per descrivere gli artisti. Lui è uno che fa discutere da sempre, almeno dal 1983. Sono passati ben trent’anni da “La chiave”, film con una Stefania Sandrelli appena quarantenne. In realtà, Stefania Sandrelli fu una seconda scelta. Tinto Brass voleva fare le cose in grande e puntò a Sofia Loren. Ma il corteggiamento non andò a buon fine.

Qualcuno starà pensando a come festeggerà oggi il compleanno Tinto Brass. Quali ricordi affollano la sua mente? Il pensiero di un apprendistato glorioso al fianco di un certo Roberto Rossellini? L’esperienza parigina? Le numerose dive della sua stagione dell’eros? Forse un pò di tutto questo e, sicuramente molto altro. In fondo dobbiamo al cineasta veneziano la passione (ormai ‘vintage’) per alcune icone moderne quali Serena Grandi, Debora Caprioglio, Claudia Koll e Francesca Dellera. Attrici che negli ultimi vent’anni sono state portate sulla cresta dell’onda proprio dal buon Tinto.

Forse, Tinto, penserà anche con un sorriso malinconico a sua moglie Carlotta Cipriani, scomparsa nel 2006 dopo ben 50 anni di matrimonio. Si, avete letto bene. In fondo, la vita è sempre un pizzico diversa dall’arte. Solo così si diventa, Tinto Brass e si arriva in splendida forma ad 80 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>