Tiramisù, Fabio De Luigi in cabina di regia

Ecco nuovo backstage del film Tiramisù. La pellicola è scritta e diretta da Fabio De Luigi e vanta un nutrito cast di protagonisti: Vittoria Puccini, Angelo Duro, Alberto Farina, Giulia Bevilacqua, Nicola Pistoia, Giovanni Esposito. In più vi è la partecipazione di Orso Maria Guerrini e Pippo Franco. Non male, sulla carta!

Aspirante Vedovo da oggi nelle sale: una clip dal film

Arriva oggi sul grande schermo “Aspirante Vedovo“, il nuovo film diretto da Massimo Venier che ha per protagonisti Luciana Littizzetto e Fabio De Luigi ed è distribuito da 01 Distribution. L’ensemble scelto dal regista è senza ombra di dubbio degno di nota. De Luigi e la Littizzetto sono due tra le figure di rilievo nel panorama ‘comico’ italiano.

Aspirante vedovo

Il peggior Natale della mia vita, recensione

Paolo (Fabio De Luigi) e Margherita (Cristiana Capotondi) sono finalmente convolati a nozze, lei è in attesa di un bambino che dovrebbe nascere dopo le festività natalizie che la coppia trascorrerà nella lussuosa residenza montana di Alberto Caccia (Diego Abatantuono), il capo del papà di Margherita, che vive in un vero e proprio castello immerso in un suggestivo paesaggio innevato. L’arrivo nel lussuoso maniero di Paolo equivarrà ad un devastante terremoto che includerà allagamenti, incendi e… la dipartita del padrone di casa.

Com’è bello far l’amore, recensione

Andrea (Fabio De Luigi) e Giulia (Claudia Gerini) hanno condiviso vent’anni di matrimonio che gli hanno dato una tranquillità economica e un figlio adolescente (Alessandro Sperduti), ma da un po’ di tempo Giulia sembra risentire di una certa monotonia in camera da letto, disagio quest’ultimo che l’indaffaratissimo coniuge non sembra percepire con la dovuta attenzione, così ci penserà Maria a dare uno scossone al loro tran tran invitando l’amico di vecchia data Max (Filippo Timi), che vive a Los Angeles, a passare un periodo ospite in casa loro. Quello che Andrea ignora è che Max è un attore porno che vista la situazione deciderà di dare una mano alla coppia in evidente difficoltà, sciorinando una serie di consigli a base di trasgressioni e rimedi vari, che non faranno altro che imbarazzare Andrea che sempre più geloso e afflitto da un palese complesso d’inferiorità si troverà costretto a confrontarsi con i problemi che stanno incrinando inesorabilmente il suo matrimonio e che sino ad ora aveva beatamente ignorato.

La peggior settimana della mia vita, recensione

Paolo (Fabio De Luigi) impiegato quarantenne di un’agenzia pubblicitaria di Milano sta per affrontare una settimana decisiva ad alto contenuto di stress, infatti sta per sposarsi con la sua giovane fidanzata Margherita (Cristiana capotondi), il che vuol dire trascorrere un lunghissimo periodo di tempo a contatto con i suoi futuri suoceri Giorgio (Antonio Catania) e Clara (Monica Guerritore), il primo piuttosto restio ad accettare il matrimonio della figlia anche se messo in minoranza da una coalizione di quelle difficili da contrastare formata da moglie e madre. Paolo, che ha scelto il migliore amico Ivano (Alessandro Siani) come testimone, si ritrova così a trascorrere la peggiore settimana della sua vita, tanto catastrofica da mettere a rischio il suo matrimonio e la sua stessa sanità mentale.

Matrimonio a Parigi in produzione, Fabio De Luigi in Sex 3D, Lino Banfi ne La delegazione, Filippo Timi in Notte finisce con Gallo

Sono iniziate da una settimana a Roma le riprese di Matrimonio a Parigi, la commedia prodotta dai Boldi Bros, diretta da Claudio Risi, con Massimo Boldi, Anna Maria Barbera, Biagio Izzo, Paola Minaccioni, Guglielmo Scilla, Massimo Ceccherini, Enzo Salvi, Loredana De Nardis, Emanuele Bosi, Diana Del Bufalo, Raffaella Fico e Rocco Siffredi. Il film, che uscirà ad ottobre, verrà girato in parte anche nella capitale francese.

Fabio De Luigi e Claudia Gerini saranno i protagonisti di Sex 3D, la commedia diretta da Fausto Brizzi che vuole raccontare come le coppie d’oggi vivono il loro rapporto con il sesso. Il film, prodotto dalla Wild Side, arriverà in sala il 14 febbraio 2012.

La peggior settimana della mia vita, la commedia con Fabio De Luigi e Cristiana Capotondi ad ottobre al cinema

Si stanno svolgendo a Como le riprese de La peggior settimana della mia vita, il film di Alessandro Veronesi, con Fabio De Luigi, Cristiana Capotondi, Monica Guerritore, Alessandro Siani, Antonio Catania. Nel film, prodotto dalla Colorado Film di Maurizio Toti e Alessandro Usai, che sarà distribuito da Medusa ad ottobre, De Luigi è Paolo, un pubblicitario che fa fatica a conquistare i suoceri ad una settimana dal suo matrimoio con Margherita.

L’autore spiega a Il corriere della sera la filosofia del film:

Un po’ da commedia sofisticata americana tipo Scandalo a Filadelfia, un po’ comica finale alla Hollywood party. La base è divertirsi senza cadere nel becero, sempre tenendo presente che non c’è nulla che faccia ridere come il dramma, ad esempio Gisella Sofio che fa la nonna in coma. Un’operazione che richiede studio, preparazione e dosi esatte … Mi diverte lavorare sulle identità caratteriali, anche degli attori: sul contenitore surreale si recita in modo naturalistico, bisogna essere credibili, creare un’altra realtà: non mi interessa la commedia italiana classica di rilevanza sociale, non trovo interessante l’approccio politico nell’arte, meglio lasciarla fuori.

Femmine contro Maschi, recensione

Venere vs. Marte atto secondo: Anna (Luciana Littizzetto) è una moglie frustrata che vorrebbe un marito ideale e invece si ritrova coniugata con Antonio (Emilio Solfrizzi),  bifolco, fedifrago e tifoso sfegatato di calcio, insomma un vero incubo per qualunque moglie-casalinga media itaiana, ma un bel giorno il fato e un bel lato B contribuiscono ad azzerare la memoria di Antonio che si ritrova così senza più ricordi posteriori alla sua maturità, festa grande in famiglia perchè Anna deciderà di resettarlo e trasformarlo nel marito ideale sempre sognato.

Marcello (Claudio Bisio) è un chirurgo plastico con mamma ottantenne (Wilma De Angelis) a cui ha fatto sempre credere di avere una bella famigliola felice quando in realtà con l’ex-moglie Paola (Nancy Brilli) è già da tempo divorziato, anche se la coppia, con la complicità dei due figli, organizza visite periodiche alla mamma/suocera/nonna inscenando un teatrino che purtroppo rischierà di crollare,  quando a causa di un infarto la mammina di Marcello vorrà trasferirsi a vivere da figlio e nuora.

Rocco (Salvatore Ficarra) e Michele (Valentino Picone) inseparabili migliori amici condividono una passione per la musica e i Beatles, i due suonano in una cover band, ma sono contrastati dalle rispettive consorti che non sopportano più l’immaturità dei rispettivi conugi e il loro hobby, le cose si complicheranno ulteriormente quando Rocco, cacciato di casa dalla moglie, mette a repentaglio anche il matrimonio dell’amico infilandosi in casa sua e scombinando il menage della coppia.

Fabrizio Gifuni in La leggenda di Kaspar Hauser, Cristiana Capotondi in La peggiore settimana della mia vita, Ivan Cotroneo dirie La kryptonite nella borsa

Cristiana Capotondi reciterà in La peggiore settimana della mia vita, la commedia di Alessandro Genovesi, le cui riprese dovrebbero cominciare a marzo. Al suo fianco ci sarà Fabio De Luigi, collega molto stimato dall’attrice.

Ferzan Ozpetek a settembre comincerà a girare la sua nuova commedia, opera che ha definito al Bif&st “una commedia dove si ride e si piange”, scritta da Ivan Cotroneo e Federica Pontremoli, che vedrà la partecipazione di Nina Zilli.

Il cuore grande delle ragazze cast, Maurizio Battista in Napoletans, Alessandro Siani e Fabio De Luigi insieme

Micaela Ramazzotti, Anna Bonaiuto, Gianni Cavina, Andrea Roncato e Cesare Cremonini saranno tra i protagonisti del film di Pupi Avati Il cuore grande delle ragazze, la storia di tre sorelle che, durante gli anni trenta rimangono colpite dallo stesso ragazze.

Maurizio Battista dovrebbe sostituire Enzo Salvi in Napoletans, la commedia con Massimo Ceccherini, Maurizio Casagrande, Nina Senicar, Nunzia Schiano, Giacomo Rizzo e Nando Paone, che si girerà da lunedì nella città partenopea.

Maschi contro Femmine, recensione in anteprima

Quattro storie ci raccontano del quotidiano conflitto tra uomo e donna, eterne schermaglie amorose tra l’amor sacro e il sesso profano, uomini che cedono agli istinti, donne troppo spesso al cuore, i maschi che fanno branco, le donne che che una volta madri troppo spesso non riescono a trovare da subito il giusto equilibrio tra un istinto materno prevaricante e il ruolo di moglie/amante che rischia di venir meno, uomini inesorabilmente immaturi e donne tradite e ferite che faticano ad accettare l’età che incombe.

Walter (Fabio De Luigi) e Monica (Lucia Ocone) sono neo-genitori che si ritrovano a cercare un equilibrio con l’arrivo del loro primo figlio, dopo il parto per alcuni mesi Monica si fa distante, il bimbo imperversa in nottate insonni e Walter allenatore di una squadra di pallavolo femminile in crisi d’astinenza cede alla tentazione di Eva (Giorgia Wurth) una giovane e bella giocatrice della squadra che allena.

Andrea (Nicolas Vaporidis) e Marta (Chiara Francini), etero lui lesbica lei dividono un appartamento con un terzo amico, sono amici per la pelle, confidenti e molto uniti, ma tra loro ci si metterà una sensuale ragazza dalle inclinazioni sessuali un tantinello confuse che sedurrà entrambi scatenando una guerra in casa.

Gerry Scotti, Claudia Gerini e Fabio De Luigi tra le voci di Toy Story 3

Toy Story 3

Disney Italia ha annunciato i nomi dei doppiatori italiani di Toy Story 3 – La grande fuga, il terzo capitolo della saga che avrà ancora una volta come protagonisti il cowboy Woody e l’astronauta Buzz.

Oltre a Fabrizio Frizzi e Massimo Dapporto, riconfermati rispettivamente nei ruoli di Woody e Buzz, presteranno le loro voci Claudia Gerini e Fabio De Luigi, per i ruoli di Barbie e Ken, Gerry Scotti in quello del Telefono Chiacchierone, Giorgio Faletti a Chuckles e Riccardo Garrone al saggio orsacchiotto Lotso. Andy, invece, sarò doppiato da Matteo Leoni, protagonista di Quelli dell’Intervallo.

Happy Family, recensione

la-locandina-di-happy-family-148001

Lo scrittore, anzi autore, Ezio (Fabio De Luigi) si barcamena tra un’ispirazione altalenante, una relazione appena terminata e una realtà che spesso si confonde con la fantasia partorendo vividi ricordi mai vissuti, ma solo immaginati. Nasce così un nuovo racconto che lo vede ritrovarsi voce narrante e ospite nel bel mezzo di una cena tra due famiglie i cui rispettivi figli, appena sedicenni, hanno deciso di sposarsi.

Per Ezio il suo parto di fantasia subirà numerosi stop creativi, ma di certo troverà l’amore in una bella e complessata pianista di musica classica, assisterà al lento, ma inesorabile disfacimento fisico di una madre ottantenne e di suo figlio, lei affetta da Alzhaimer, lui da un cancro, a cui si aggiungono un paio di mogli insoddisfatte, un marito che non vuole crescere, e tanta voglia di raccontare e raccontarsi.

Durante i voli pindarici di Ezio i suoi personaggi si riveleranno invadenti, insoddisfatti, logorroici, faranno richieste e si ribelleranno ad alcune scelte creative, come un finale troppo frettoloso, ma alla fine tutti saranno accontentati almeno in parte, i loro personaggi troveranno un epilogo, se non definitivo almeno in evoluzione, ed Ezio finalmente esausto proverà a tornare alla realtà in cerca di un contatto umano e reale, di cui ora, dopo tanta rumorosa solitudine, sente davvero il bisogno.