Sarà Claudia Cardinale la Madrina di Venezia Classici

di Redazione Commenta

In occasione dell’edizione numero settanta della Mostra del Cinema di Venezia, Venezia Classici rispolvera i capolavori di Rossellini, Damiani, Rosi e Brusati. Ma c’è di più! Questa speciale sezione della Mostra del Cinema in Laguna, dedicata ai restauri e ai documentari introdotta nella scorsa edizione del Festival, avrà come madrina d’eccezione Claudia Cardinale.

Venezia Classici concentra l’attenzione sul cinema del passato presentando il meglio dei più importanti restauri di pellicole classiche realizzate nel corso dell’ultimo anno da cineteche, istituzioni culturali e produzioni di tutto il mondo.

L’evento speciale di questa seconda edizione di Venezia Classici sarà la proiezione di “Vaghe stelle dell’Orsa”, pellicola di Luchino Visconti, Leone d’oro della 30° Mostra di Venezia della quale la Cardinale è la protagonista.

“Vaghe stelle dell’Orsa” è stato ‘ristrutturat’ dalla Sony Pictures Entertainment in virtù delle copie d’epoca gelosamente custodite dall’Archivio Storico delle Arti Contemporanee (ASAC) della Biennale di Venezia. Dal medesimo archivio arrivano anche Le 15 d’Août di Chantal Akerman, “Sjećaš li se Dolly Bell” [Ti ricordi di Dolly Bell?] di Emir Kusturica e “Little Fugitive [Il piccolo fuggitivo]” di Ray Ashley, Morris Engel, Ruth Orkin.

Ad inaugurare l’edizione annuale di Venezia Classici, il 29 agosto 2013, sarà la proiezione di “Sorcerer (Il salario della paura, 1977)”, capolavoro del Leone d’oro alla carriera William Friedkin, restaurato per l’occasione dalla Warner Bros. Pictures.

Il programma completo di Venezia Classici sarà presentato in conferenza stampa il 25 luglio 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>