Remake anche per Un lupo mannaro americano a Londra

di Pietro Ferraro 2

Era solo questione di tempo affinchè anche il classico di John Landis Un lupo mannaro americano a Londra, per giunta  già finito nelle mire dei produttori nel 1997 con l’imbarazzante sequel non ufficiale Un lupo mannaro americano a Parigi, diventasse materiale da remake, e infatti ecco giungere news sulla messa in cantiere di un progetto curato dalla Dimension Film.

Sembra un’impresa davvero ardua, se non impraticabile ricreare oggi quell’intrigante miscela di black-humour, horror ed effetti speciali che trasformò il film di Landis in qualche anno in un vero e proprio cult, ma questo non ha certo fermato i produttori che hanno già reclutato uno sceneggiatore affidando lo script a Fernley Phillips che nel curriculum sfoggia il non proprio memorabile Number 23 prima incursione nel  thriller per l’attore Jim Carrey.

A supervisionare il progetto che non ha ancora un regista ne un cast i fratelli Sean e Bryan Furst che di recente hanno prodotto l’horror a base  di vampiri Daybreakers, quindi non resta che incrociare le dita e sperare in un regista adeguato, anche se bisogna ammettere che ultimamente sono pochi i remake davvero degni di nota.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>