Eve Hewson in This must be the place, Riley Keough in Mad Max: Fury Road, Landis prepara Chronicles e niente Spiderman per Christoph Waltz

di Pietro Ferraro Commenta

Ancora un bel carico di casting news per questo pomeriggio, iniziamo  con Eve Hewson, figlia di Bono Vox che affiancherà Sean Penn e Frances McDormand in This must be a place black-comedy a tinte thriller di Paolo Sorrentino, co-produzione internazionale che racconterà di un ex-star della musica in cerca di un criminale nazista rifugiatosi negli States, reo di aver in tempo di guerra torturato il padre.

Ed ora occupiamoci di un’altra attrice in erba, si tratta di Riley Keough nipote nientemeno che di Elvis Presley che è in trattative per un ruolo nel sequel Mad Max: Road Fury, l’attrice dovrebbe vestrire i panni di una delle Cinque mogli, gruppo di donne a cui il protagonista dovrebbe far da guardia del corpo.

Concludiamo con un nuovo progetto e una smentita, per il primo si tratta di uno script dal titilo Chronicles a cui starebbe lavorando il regista di Un lupo mannaro americano a Londra John Landis insieme al figlio Max, sembra che la trama tratti di alcuni adolescenti di Portland che scoprono di possedere dei superpoteri, mentre smentiti  i rumors che davano l’attore austriaco Christoph Waltz in lizza per il ruolo del villain The Lizard nel prossimo Spider-Man 3D, non  si sa se dietro la smentita ci sia in realtà un rifiuto dell’attore, comunque i produttori hanno promesso di reclutare un grande nome per il ruolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>