Razzie Awards 2018, tutti i (peggiori) vincitori

Per il trentanovesimo anno consecutivo, tutti i peggiori film della stagione sono riusciti ad avere il loro momento di gloria cinematografica grazie ai Razzie Awards e subito dopo il salto, vi proponiamo l’elenco completo dei vincitori di questo particolare premio che celebra il peggio.

Peggior Film
Emoji – Accendi le emozioni

Peggior Attore
Tom Cruise – La Mummia

Peggior Attrice
Tyler Perry – Boo 2! A Madea Halloween

Peggior Attrice Non Protagonista
Kim Basinger – Cinquanta sfumature di nero

Peggior Attore Non Protagonista
Mel Gibson – Daddy’s Home 2

Peggior Duo sullo Schermo
Qualunque paio di emojiEmoji – Accendo le emozioni

Peggior Regista
Anthony Leondis – Emoji – Accendi le emozioni

Peggior Prequel, Remake, Rip-Off o Sequel
Cinquanta sfumature di nero

Peggior Sceneggiatura
Emoji – Accendi le emozioni

Le statuette per il peggior film dell’anno e la peggior regia, oltre alla peggior sceneggiatura e peggior combo sullo schermo sono andate al film d’animazione di Anthony Leondis dal titolo Emoji – Accendi le emozioni, che riesce così ad infrangere un nuovo record, ovvero quello del primo cartone animato nella storia della manifestazione a fare questa incetta di riconoscimenti. Mel Gibson, Tom Cruise e Kim Basinger si portano a casa un premio a testa, rispettivamente per Daddy’s Home 2, La Mummia e Cinquanta sfumature di nero. Categoria a parte per l’attore The Rock nel remake di Baywatch per il quale è stata creata la categoria specifica Il candidato ai Razzie così pessimo che l’avete amato, premio accettato con grande sportività dal muscoloso attore.

Lascia un commento