Quando le star si scusano per aver fatto un film brutto: classifica dei 5 casi più imbarazzanti

di Redazione Commenta

Sapevate che Michael Bay ha chiesto scusa per “Armageddon“? Non è la prima volta che accadono episodi del genere. Contiamo almeno cinque casi ‘imbarazzanti, rimasti nella storia della settima arte.

“Mi scuso per Armageddon, perché abbiamo dovuto fare tutto il film in 16 settimane. E’ stata un’impresa enorme. Vorrei rifare tutto il terzo atto, se potessi”. Con queste parole, tramite le colonne del Miami Herald, a seguito di incalzanti domande da parte di un giornalista. Michael Bay si scusò per il film. Successivamente, però, ritrattò. Disse che non si era affatto scusato, forse dietro ammonimento della produzione. L’esempio, però, apre un’interessante parentesi. Ci sono delle star che infatti si sono scusate per il loro disastrosi flop cinematografici.

1) J.D. Shapiro – Battaglia per la Terra

La pellicola “Battaglia per la Terra” è stato considerata (vincendo anche un ‘premio’) alla stregua del “peggior film del decennio” ai Razzie Awards 2010 e lo sceneggiatore J.D. Shapiro si è scusato sul New York Post:

“Non era mia intenzione, davvero. Nessuno voleva fare un disastro”.

2) Shia LaBeouf – Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo

Il giovanissimo attore si è presto accorto di non essere riuscito a ravvivare il franchise per una nuova generazione. In un’intervista rilasciata al Festival di Cannes 2010, LaBeouf disse ai giornalisti:

“Si può dare la colpa a chi scrive e si può dare la colpa a Steven [Spielberg]. Ma il lavoro dell’attore è quello di renderlo vivo e di farlo funzionare, e non ho potuto farlo. Ecco, questo è colpa mia. Semplice.”

3) Sam Worthington – Scontro tra Titani

 

“Credo che abbiamo deluso alcune persone. Potevo recitare meglio, ad essere onesti”.

4) George Clooney – Batman e Robin

Floppano anche i più grandi. Quello di Joel Schumacher è spesso citato come il peggior film a fumetti della storia. George Clooney (che vestiva i panni di Batman) dichiarò:

“Non so che cosa avrei potuto fare diversamente. Non so dire cosa non ha funzionato”

5) Halle Berry – Catwoman

Sempre ai Razzies Awards, del 2004, Halle Berry vinse il premio come peggior attrice per “Catwoman” e ringraziò il pubblico dicendo:

“Voglio ringraziare la Warner Bros. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>