Philip Seymour Hoffman dirigerà Ezekiel Moss, Renee Zellweger la comedy 4 1/2 Minutes, Michael Keaton il dramedy Buttercup

di Pietro Ferraro Commenta

Philip Seymour Hoffman dopo la sua performance in The Master, tornerà dietro la macchina da presa, dopo Jack Goes Boating del 2010, per dirigere Ezekiel Moss, una storia di fantasmi ambientata durante la Grande depressione scritta da Keith Bunin e inserita nella Black List 2011. La storia è incentrata su un giovane ragazzo in una piccola città che fa amicizia con un vagabondo che sostiene di poter parlare con i morti.

Una breve sinossi del film: “Un misterioso straniero che ha forse il potere di incanalare le anime dei morti cambia la vita di tutti in una piccola città del Nebraska, in particolare di una giovane vedova e di suo figlio di undici anni“.

Renee Zellweger ha scelto il progetto che la vedrà debuttare alla regia, si tratta della commedia 4 ½ Minutes che si svolge nella città di New York. L’attrice sarà anche protagonista al fianco di Johnny Knoxville, che interpreterà “un comico con la fobia per gli impegni, la cui vita va a rotoli quando accetta un lavoro in cui si deve prendere cura del figlio genio della mamma single PJ Andersen (Zellweger)“.

La sceneggiatura di Anthony Tambakis (Warrior) si basa sulla vita del comico Dov Davidoff. Le riprese sono programmate a New York nel mese di febbraio.

Michael Keaton, dopo il ruolo di villain nel nuovo Robocop, passerà dietro la macchina da presa per dirigere il dramedy Buttercup. La storia è incentrata su una donna adulta che deve affrontare il suo vecchio padre dopo che per l’ennesima volta quest’ultimo viene arrestato per aver guidato ubriaco.

Prendendosi la responsabilità del padre la donna “imparerà ad accettare non solo i suoi difetti, ma alla fine riguadagnerà la fiducia verso gli altri uomini della sua vita“.

(Fonte Collider – Photo Credits | Getty Images)

.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>