Nora Roberts-Carolina Moon, recensione

di Pietro Ferraro 3

 Tory (Claire Forlani) ritorna a distanza di molti anni a Bordeen cittadina della Carolina dove ha vissuto la sua infanzia e dove la sua migliore amica Hope è stata brutalmente assassinata in un’aggressione che non ha ancora un colpevole e che negli anni è stata seguita da una serie di omicidi ancora irrisolti.

Tory possiede un dono che a volte sembra una maledizione, il potere di vedere nel passato e nel futuro, una dote che all’epoca purtoppo non servì per salvare la sua amica, ma che che ora a distanza di anni potrebbe aiutarla a scoprire l’autore di quella brutale aggressione e dei successivi omicidi che da allora con cadenza annuale hanno funestato Bordeen.

L’anniversario della morte della sua amica si avvicina e Tory decide di combattere i demoni della propria infanzia tornando sul luogo del misfatto per cercare di scoprire la verità, ad aiutarla in questo difficile frangente suo cugino Wade e Faith la sorella di Hope. Ad attenderla in trepidante attesa però c’è anche l’omicida pronto a celebrare degnamente l’anniversario.

Nora Roberts-Carolina Moon è un tv-movie prodotto dal network televisivo Lifetime per la stagione 2007 compreso in un pacchetto di quattro adattamenti tratti dai romanzi della prolifica autrice di best seller Nora Roberts.

La peculiarità delle opere della Roberts, indirizzate ad un target di pubblico prettamente femminile e di miscelare il romance che rimane l’elemento narrativo portante al thriller, sconfinando più volte in intriganti venature sovrannaturali.

Carolina Moon di Stephen Tolkin come del resto Midnight Bayou andato in onda in Italia con il titolo La palude della morte, sfoggiano una suggestiva location situata nel profondo sud degli States e come tutta la produzione Lifetime dedicata alla Roberts un cast di alto profilo che in questo caso comprende Claire Forlani, sul grande schermo accanto a Brad Pitt in Vi presento Joe Black e a Jackie Chan in The medallion e l’attrice francese Jacqueline Bisset, recentemente impegnata molto in tv con lungometraggi e ospitate in serial come Nip/Tuck e Law & Order: SVU.

Note di produzione: sono in tutto nove i tv-movie prodotti dalla Lifetime basati sui romanzi di Nora Roberts, cinque quelli tramessi in italia da Rai Due.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>