MGM e Sony acquistano Southpaw con Eminem

di Pietro Ferraro Commenta

Collider ci aggiorna sul progetto Southpaw abbandonato qualche tempo fa dalla DreamWorks e che sembra abbia trovato una nuova casa. Saranno infatti la MGM e la Sony a produrre e distribuire il film che ricordiamo interpretato da Eminem, diretto da Antoine Fuqua e scritto da Kurt Sutter (Sons of Anarchy).

Lo Script di Sutter segue un campione welter di pugilato (Eminem), la cui vita viene sconvolta da una tragedia, è lo stesso Sutter ha parlare del film a Deadline:

In un certo senso, questa è una continuazione della storia di 8 Mile, ma invece di una biografia letterale, stiamo facendo una narrazione metaforica del secondo capitolo della sua vita. Che vedrà lui nei panni di un pugile campione del mondo che tocca il fondo e deve lottare per riconquistare la propria vita per la sua giovane figlia. Al suo interno, questa è una rivisitazione delle sue lotte negli ultimi cinque anni, usando l’analogia della boxe. Mi piace che il titolo si riferisca ad [Eminem] che è un mancino, che è un pò quello che per la boxe è ciò che un rapper bianco è per l’hip hop, pericoloso, indesiderato e assolutamente non ortodosso. E’ una strada molto più difficile quella di un mancino rispetto a quella di un pugile destrorso.

(Photo Credits | Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>