Megan Montaner approfondimento

di Redazione Commenta

Cercando alcune anticipazioni della fiction ma anche solo seguendo Il Segreto sin dagli albori, il telespettatore medio si sarà sicuramente accorto di come la fiction spagnola abbia perso uno dei suoi “volti fondatori”: quello di Pepa. E Megan Montaner, l’attrice che ne interpretava la parte, ha ora in serbo nuovi progetti nella televisione e chissà, forse anche nel cinema!

Megan Montaner, dalla Spagna con furore? – Dopo aver confermato la sua popolarità tra il pubblico italiano grazie alla serie tv Senza Identità e dopo essersi affermata al fianco di Raoul Bova nella fiction Fuoco Amico, ora la Montaner continua a guardare oltre, accettando nuove sfide che potrebbero farsi vive lungo il suo cammino e provando a impersonare ruoli sempre più diversi, sempre più complessi e ambiziosi che diano prova della sua poliedricità.

D’altronde già in Sin Indentidad l’attrice aveva dato prova di come fosse in grado di indossare i panni di un personaggio molto diverso da Pepa, e lei stessa, confidandosi con TV Sorrisi & Canzoni, definì questa sua seconda esperienza come un qualcosa di “incredibile”, come una sfida nell’ambito della quale “ho dovuto mettermi alla prova con scene anche un po’ osè. Se prima qualche ciak più caldo mi terrorizzava, ora so di poterlo affrontare senza molte tensioni e imbarazzi”.

E a chi le chiede se ci sia anche solo una minima possibilità di rivederla tre le file de Il Segreto, la Montaner risponde chiaramente che “al momento per me si tratta di una esperienza conclusa. A questo punto Pepa potrebbe aver solo voglia di abbracciare i suoi figli, ma non credo che un mio ritorno potrà ritenersi reale: credo che tutto abbia un inizio e una fine e Pepa a questo punto ha raccontato davvero tutto”.

In una intervista ancor più recente, l’attrice ha confidato di essere grata al personaggio di Pepa perchè in fin dei conti è stato proprio quello ad averla portata al successo, e si dice soddisfatta anche del risultato portato a casa con Fuoco Amico. “Era da tanto che desideravo lavorare in Italia – confida sempre ai microfoni di TV e Sorrisi – perchè l’affetto dei fan italiani mi era arrivato fino in Spagna!”.

L’esperienza italiana – Relativamente all’esperienza che ultimamente l’ha vista a stretto contatto con Raoul Bova e con un set girato interamente in Italia, la Montaner afferma di avercela messa tutta per “imparare la vostra lingua e il vostro modo di vivere. Sono riuscita a recitare in italiano, anche se poi mi hanno doppiata ugualmente”.

Megan Montaner, dopo Il Segreto l’obiettivo è il cinema?

Ma cosa le è piaciuto di più nelle riprese di Fuoco Amico? Non ci sono dubbi: “Il clima che si è venuto a creare, e il fatto che siano nate amicizie vere. E poi io amo Roma, amo camminare e questa città me la sono proprio goduta andando in giro a piedi e perdendomi tra le viuzze del centro. L’unico aspetto negativo di questa mia esperienza italiana è stata la nostalgia degli amici, del fidanzato, dei parenti e dei miei cani, anche perchè è stata la prima volta che restavo fuori casa per sei mesi di seguito”.

Chi è davvero Megan Montaner – Ma chi è davvero Megan Montaner, la rivelazione made in Spagna che in questi ultimi tempi sta sfruttando la sua professionalità e la sua popolarità per confermarsi nel panorama televisivo italiano? Interprete di Pepa Aguirre ne Il Segreto e di Mercedes di Senza Identità poi, la Montaner ha in ultimo partecipato come attrice co-protagonista di Fuoco Amico, la serie tv girata al fianco di Raoul Bova.

All’anagrafe Megan Gracia Montaner, classe 1987, nata a Huesca (Spagna), e segno zodiacale Leone: questo l’identikit abbreviato dell’attrice. Sin dai diciotto anni Megan si trasferisce a Madrid per tentare la carriera di modella: bella e magra abbastanza per apparire, non le sono mai mancate proposte lavorative, ma l’interesse della Montaner è sempre stato quello di proiettarsi al campo della recitazione. Proprio per questo nell’anno accademico 2008-2010 ha cominciato a recitare dizione presso la Escuela de nuevos creadores de Cristina Rota. E da quel momento in poi è stata tutta un’ascesa.

Forte del bagaglio di conoscenze, la Montaner è così riuscita ad accumulare esperienze su esperienze fino ad arrivare appunto a mettere radici in Italia. Diversi i premi che le sono stati conferiti: nel 2015 è arrivato il Premio Zapping come migliore attrice, il Cosmopolitan Fun Fearless Female sempre nella categoria di migliore attrice tv, il Neox Fan Award e il Premios Vertele en el Festival de Vitoria nuovamente come migliore attrice, e il premio del Festival de Cine de Tarazona y Moncayo come attrice rivelazione dell’anno. Nel solo 2015, insomma, sono arrivati un mare di riconoscimenti per una ragazza partita da lontano e senza l’aiuto di particolari favoritismi.

E chissà dove rivedremo Megan Montaner: forse in un film, forse al cinema o forse sempre nell’ottica del piccolo schermo tra i protagonisti di una nuova fiction?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>