L’ultima ruota del carro in sala dal 14 novembre: il trailer del nuovo film di Giovanni Veronesi

di Cinemaniaco Commenta

Giovanni Veronesi torna a calcare il grande schermo. Un ritorno attesissimo, il suo, dal momento che il regista sa come descrivere l’Italia di oggi partendo dalle piccole cose per offrire uno spaccato sempre ‘fresco’, ‘attuale’, particolare, divertente, amaro e consolatorio nello stesso tempo.

Un mix di elementi che ne fanno un cineasta quotato nel suo genere. Si chiama “L’ultima ruota del carro” la sua nuova opera. La pellicola arriverà nelle sale il giovedì 14 novembre 2013. Veronesi sarà molto ‘ben’ accompagnato: nel cast figurano infatti Elio Germano, Ricky Memphis, Alessandra Mastronardi, Sergio Rubini, Alessandro Haber, Virginia Raffaele e Ubaldo Pantani.

Storia

Ernesto (interpretato da Elio Germano) è un uomo semplice che prova con tutta la sua buona volontà a seguire le proprie ambizioni senza però mai perdere i valori veri della vita. Ernesto fa molti lavori per affermare la sua identità e per imporsi in gruppo: dal tappezziere al cuoco d’asilo, dal traslocatore all’autista. Finanche la comparsa del cinema. Insieme a lui e al suo migliore amico Giacinto (interpretato da Ricky Memphis) è possibile rivivere le fasi cruciali della storia del nostro paese dagli anni ’70 ad oggi.

Con uno sguardo sempre attento ed  ironico sui vizi e le virtù dell’Italia e degli italiani, Giovanni Veronesi esce dunque nelle sale cinematografiche con una nuova commedia corale incentrata sulle vicissitudini normali e al contempo eccezionali di un eroe dei nostri tempi. Uno che potrebbe benissimo essere il vicino di casa o il dirimpettaio. La forza dei film di Veronesi sta proprio in questa eliminazione della linea di demarcazione tra realtà e finzione.

Il manifesto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>