L’abbiamo fatta grossa: esce oggi il film di Verdone e Albanese

di Cinemaniaco Commenta

Il cinema italiano, reduce da un periodo molto positivo grazie ai risultati ottenuti dalla recente fatica di Checco Zalone, si prepara ad accogliere una nuova e travolgente coppia comica.

Esce oggi, giovedì 28 gennaio 2016, nelle sale cinematografiche “L’abbiamo fatta grossa”: il film vede il debutto in coppia di due importantissimi attori italiani: Carlo Verdone e Antonio Albanese. Due personaggi accomunati da una serie di similitudini: la battuta pronta, la venatura malinconica, l’amore per la regia.

Verdone, il quale racconta di aver scritto il soggetto pensando al collega, ha cercato e trovato Albanese. I due non avevano mai lavorato insieme e il risultato, a sentire il regista romano, è eccellente:

E’ uno scontro tra due bravi attori dove ciascuno si mette al servizio dell’altro per far scoccare scintille.

Antonio Albanese si dice soddisfatto:

Ho avuto la possibilità di crescere. Verdone è un maestro.

L’abbiamo fatta grossa – la trama

Yuri Pelagatti (Albanese) è un attore di teatro che, traumatizzato dalla separazione, non riesce più a ricordare le battute in scena. Una vera tragedia. Si rivolge a Arturo Merlino (Verdone), investigatore chiamato a ritrovare cani, gatti, pappagalli scomparsi a tariffe al limite della sopravvivenza. Yuri vuole che Arturo pedini sua moglie che nel frattempo ha un altro uomo, peccato che la persona investigata sia un’altra donna e che oltre ad uno scambio di persone ci sia una valigia piena di denaro contante. Arturo da investigatore diventa investigato, non resta che fuggire con Yuri.

Il cinema italiano, reduce da un periodo molto positivo grazie ai risultati ottenuti dalla recente fatica di Checco Zalone, si prepara dunque ad accogliere una nuova e travolgente coppia comica. Il film dà un occhio alla commedia classica italiana, ma anche a quella francese, con una ricerca dell’eleganza nella recitazione e nella messa in scena. Non manca un’inedita spolverata di ‘giallo’ per condire il tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>