La New Line produrrà Category Six

di Pietro Ferraro Commenta

Nonostante il mockumentary-horror a sfondo fantascientifico Apollo 18 non abbia fatto faville ai botteghini americani, gli studios stanno continuando a puntare sul filone found footage, una costola del genere mockumentary che parte dal presupposto di fittizi ritrovamenti di filmati che svelerann0 poi gli accadimenti che scopriremo su schermo,  proprio come accadeva in The Blair Witch Project e nel citato Apollo 18.

Il motivo di tale investimento è che male che vada ai botteghini il guadagno è certo e il rischio finanziario è ridotto praticamente a zero, senza contare che non servono grandi star per attirare pubblico. Movieweb ci informa la New Line Cinema ha appena acquistato Category Six, un mix tra mockumentary/found footage e disaster-movie alla Twister.

Il film dello sceneggiatore John Swetnam, ruota attorno al peggior tornado nella storia degli Stati Uniti e su come siano sopravvissuti alla sua furia un gruppo di studenti delle scuole superiori. La maggior parte dell’azione vista nel film sarà ripresa attraverso telefoni cellulari, smart books ed altri dispositivi di registrazione. L’intera vicenda verrà narrata in prima persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>