Keri Russell confermata nel thriller sovrannaturale Dark Skies, Diane Kruger nel dramedy francese Me, Myself and Mom

di Pietro Ferraro Commenta

Keri Russell (in tv Felicity) sarà la protagonista femminile di Dark Skies, il nuovo thriller a sfondo sovrannaturale dell’esperto in effetti visivi Scott Stewart, già regista di Legion, il suo debutto su grande schermo di cui è stata annunciata anche una serie tv e del post-apocalittico con vampiri Priest-Il prete.

Oltre all’elemento sovrannaturale ci sono rumors sulla trama che parlano di un ragazzino di sei anni che è stato apparentemente ‘marcato’ dagli alieni (che vivono in mezzo a noi) in vista di un futuro rapimento. A quanto pare la trama condividerà alcuni dei temi di Fright Night (Ammazzavampiri), ma sarà anche una storia che tocca la difficile tematica degli abusi su minori.

Dark Skies sarà prodotto da Dimension Films e dal produttore Jason Blum, specializzato in horror realizzati con micro-budget (Paranormal Activity, Insidious). Le riprese iniziano questa estate per un’uscita nel 2013.

Ancora un casting per la fascinosa Diane Kruger (Bastardi senza Gloria) dopo la recente notizia del suo coinvolgimento nel biografico Green Blade Rising. Filmofilia conferma la presenza dell’attrice anche nel cast del dramedy Me, Myself and Mom del regista francese Guillaume Gallienne.

La fonte riporta che si tratta di una storia molto personale che riguarda la battaglia del regista per conquistare un’identità, le sue lotte professionali, le donne della sua vita e il suo coming out eterosessuale a trent’anni.

Chiaramente Gallienne interpreterà se stesso al fianco della Kruger con un cast di supporto che includerà André Marcon, Françoise Fabian e Nanou Garcia. Me, Myself and Mom è co-prodotto da Gaumont e France 3 Cinéma. Le riprese sono iniziate questo mese.

(Photo Credits | Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>