Il sequel dei Goonies si farà, la conferma dello sceneggiatore

di Kino Commenta

Siamo cresciuti con Willy L’Orbo e abbiamo viaggiato con quei ragazzi nei sotterranei del mondo alla caccia del tesoro, ed era stato tutto talmente perfetto da non farci immaginare che un giorno avremmo avuto un sequel dei Goonies.

Non un rumor messo in giro da qualche blogger appassionato e a caccia di click: la conferma arriva da Adam F. Goldberg che in un tweet del 27 aprile ha annunciato che la sua sceneggiatura è pronta:

Ho trascorso gli ultimi 9 anni a lavorare in segreto per scrivere il secondo capitolo dei The Goonies per divertirmi. Questo è il mio capolavoro. Avevo anche programmato un incontro con Richard Donner, ma è saltato a causa del lockdown! I Goonies 2 ci sarà quando ci riprenderemo le nostre vite. Questa è una promessa!

Richard Donner, appunto, è lo stesso regista del primo capitolo uscito nelle sale nel 1985. Del resto proprio durante questo lockdown l’intero cast dei Goonies si è ritrovato per una riunione virtuale su Zoom (lo riporta Movie Player). Steven Spielberg è un altro nome scomodato dai rumors, dal momento che lui stesso ha affermato che esiste una voce sul sequel del film che si rigenera ogni due anni:

Chris, Dick e io, assieme a Lauren Shuler Donner, abbiamo avuto diverse conversazioni al riguardo. Praticamente ogni due anni iniziamo a proporre nuove idee, ma non si concretizzano mai. Il problema è che l’asticella per questo genere è davvero troppo alta, non credo che abbiamo avuto successo nel trovare un’idea che possa essere migliore de I Goonies che abbiamo realizzato negli anni ’80.

Per ora il tweet di Adam F. Goldberg è l’unica voce autorevole che si è pronunciata sul tema, ma nel suo tweet possiamo anche vedere quella che sembra la copertina della sceneggiatura, fotografata davanti a uno schermo che mostra dei ragazzi in bicicletta. C’è chi parla di una versione più autorevole di Stranger Things e c’è chi invece afferma di preferire piuttosto una serie TV dedicata ai Goonies anziché un nuovo film. Si sa, del resto, che i sequel sono spesso nati per deludere. Come sarà il sequel dei Goonies? Non ci resta che attendere la fine della quarantena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>